Energy drink: danni alla salute

Gli energy drink, tanto adorati dagli adolescenti, sono in realtà un concentrato di sostanze nocive per la salute

Gli adolescenti sono i primi consumatori di energy drink, ma recenti studi confermano il loro effetto dannoso sulla salute e sulla crescita dei più giovani. Contengono, infatti, alte dosi di caffeinazucchero e taurina proprio allo scopo di recuperare energia immediata quando si balla o si trascorre la notte fuori con gli amici.

Gravi danni al fegato

Gli energy drink provocano danni gravi al fegato: infatti, la letteratura medica recente parla di casi riguardanti epatiti fulminanti e altri danni seri, tra cui anoressia, causati proprio dal consumo eccessivo di energy drink. I maggiori rischi, comunque, sarebbero soprattutto a livello epatico, a causa di un abuso di niacina (vitamina B3) contenuta in quantità in tali bevande. Considerando che sono proprio i più giovani i maggiori consumatori di energy drink, i possibili danni al fegato provocati da queste bevande energetiche preoccupano enormemente. Anche perché, nei casi registrati dalla comunità medico-scientifica, il consumo pericoloso si registra già con tre bevande giornaliere.

Mal di testa e insonnia

I danni causati dall’abuso di energy drink, del resto, non si limitano solo al fegato, ma spaziano fino all’anoressia, ai problemi gastrointestinali, alla cefalea e a terribili insonnie. Le conseguenze legate all’assunzione di queste bevande, quindi, si fanno sentire anche sulla crescita che rischia di non essere né regolare né sana.

 

 
 
 

In breve

EVITATI DEL TUTTO

I medici consigliano di abolire del tutto il consumo di energy drink, soprattutto in età adolescenziale. Queste bevande andrebbero sostituite con succhi naturali di frutta e verdura, naturalmente energetici e ricchi di proprietà benefiche.