Il test della fertilità maschile si fa con lo smartphone

Un innovativo test fai da te arriva sui dispositivi mobili per misurare la fertilità maschile

La Harvard Medical School di concerto con il Massachusetts General Hospital di Boston ha presentato sulla rivista Science Translational Medicine un innovativo dispositivo che permetterà di fare il test del liquido seminale comodamente a casa. Il tutto tramite il proprio smartphone. Una rilevazione sullo sperma tanto veloce quanto precisa, in grado di rilevare problemi di fertilità maschile, evitando agli uomini imbarazzanti visite in ospedale.

Un problema sempre più diffuso

L’infertilità riguarda ben il 15% delle coppie e, in un buon 50% dei casi, i problemi sono legati all’uomo. Le cause possono essere numerose e derivare dalle circostanze più varie. Il controllo del livello di fertilità dello sperma rappresenta sicuramente uno dei primi passi da compiere per comprendere da dove derivi questa impossibilità ad avere un figlio e, nel caso, un’eventuale impotenza maschile.

Risposta immediata

L’apparecchio per la valutazione della fertilità maschile è portatile e, quindi, poco ingombrante. Andrà ad analizzare concentrazione e motilità degli spermatozoi, il tutto in pochi secondi servendosi dello smartphone e della lente fotografica dello stesso. Il procedimento è molto semplice. Dopo aver raccolto in un apposito contenitore un campione di liquido seminale, basterà collegare il dispositivo al cellulare e attendere i pochi secondi che separano dal risultato.

Economico e sicuro

Il dispositivo per il test dell’infertilità avrà un costo di poco inferiore ai 5 dollari ed è stato testato dagli studiosi su 350 campioni con risultati più che soddisfacenti. Per accertare la facilità di utilizzo sono stati coinvolti dieci volontari che, senza alcuna istruzioni, sono riusciti a completare la procedura semplicemente leggendo le istruzioni e i risultati dell’analisi di un centinaio di campioni. Sicuramente siamo di fronte a uno strumento diagnostico molto utile che, visto anche l’irrisorio costo, potrà aiutare le coppie a comprendere meglio le ragioni all’origine delle difficoltà di concepimento.

 

 

 
 
 

Da sapere!

 

Anche uno stile di vita corretto può aiutare la fertilità. No, quindi, al fumo e all’attività fisica esagerata. Sì a una dieta sana e bilanciata.

 

Vinci Berlino con Essence