Agenda della gravidanza: cosa succede nel pancione settimana per settimana

20 Febbraio 2012 15.47 _ 0 Commenti

Ecco che cosa succede nella pancia della mamma dal momento delle ultime mestruazioni fino al giorno del parto. Inoltre, tutti i disturbi che possono presentarsi alla donna incinta

          

             IL PRIMO MESE DI GRAVIDANZA

Tra la 1° e la 2° settimana
Hanno inizio le mestruazioni e l’organismo produce estrogeni (ormoni sessuali) che stimoleranno le ovaie a produrre un ovulo.

Alla 3° settimana
L’ovulo fecondato dallo spermatozoo diventa una morula e poi una blastocisti, che dalla tuba di Falloppio raggiunge l’utero.

Alla 4° settimana
La blastocisti, un agglomerato di cellule, si impianta alla parete dell’utero. Inizia a formarsi il tessuto che darà origine alla placenta.

I disturbi più comuni del 1° mese: nausea e mal di pancia.

 

IL SECONDO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 5° settimana
L’embrione è lungo 1,5 millimetri. Si delinea un primo abbozzo del cuore, che alla fine della settimana inizia a battere.

Alla 6° settimana
Misura da 2 a 4 millimetri. Cominciano a evidenziarsi gli occhi e le palpebre; compaiono gli arti come piccoli abbozzi.

Alla 7° settimana
Cresce velocissimo: arriva fino a 13 millimetri. Si delineano mani, gomiti, ginocchia e piedi, mentre continuano a formarsi gli organi principali.

All'8° settimana
Alla fine della settimana ha inizio la fase fetale. Il tronco si allunga e si definiscono gli arti. Si sviluppa l’orecchio.

I disturbi più comuni del 2° mese: stanchezza, umore variabile, nausea, alterazione del gusto, stimolo a fare pipì.

 

IL TERZO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 9° settimana
Misura 22-30 millimetri. Braccia e gambe continuano ad allungarsi mentre la testa è più eretta. Inizia  a muoversi.

Alla 10° settimana
Il feto ha sempre più un aspetto “umano”. Compie piccolissimi movimenti, come aprire e chiudere la bocca e flettere le dita.

Alla 11° settimana
Lungo da 45 a 60 millimetri, pesa circa 8 grammi. Si formano i reni. Si muove di continuo nuotando nel liquido amniotico.

Alla 12° settimana
Inizia ad apparire la peluria sul corpo e i genitali esterni diventano più evidenti. L’ipofisi inizia a produrre alcuni ormoni.

I disturbi più comuni del 3° mese: svenimento, sonnolenza, perdite vaginali anomale.

 

IL QUARTO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 13° settimana
La crescita della testa, avvenuta a ritmi intensi, subisce un rallentamento rispetto al resto del corpo per consentire uno sviluppo proporzionato.

Alla 14° settimana
Misura dalla testa alle natiche 80-90 millimetri. Il collo si è allungato e il mento non è più piegato sul petto. Sviluppa il senso di deglutizione.

Alla 15° settimana
Le ossa sono formate: il calcio si fissa su di esse che via via si induriscono. Il piccolo può succhiarsi il pollice.

Alla 16°settimana
È lungo 105-115 millimetri. La testa, le spalle, la schiena e il viso sono ricoperti da una leggera lanugine. I suoi movimenti possono essere percepiti.

I disturbi più comuni del 4° mese: stitichezza.

 

IL QUINTO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 17° settimana
Sul corpo inizia a formarsi uno strato di tessuto adiposo, cioè di grasso, che lo protegge dal contatto con il liquido amniotico.

Alla 18° settimana
Pesa circa 150 grammi ed è lungo 125-140 millimetri. Ha un aspetto sempre più definito.

Alla 19° settimana
L’intestino inizia a produrre i succhi gastrici (importanti per l’assorbimento del liquido amniotico) e il meconio.

Alla 20° settimana
La pelle inizia a essere ricoperta dalla vernice caseosa, una sostanza secreta dalle ghiandole sebacee per proteggere la cute.

I disturbi più comuni del 5° mese: fame eccessiva, emorroidi, pelle secca, contrazioni non dolorose.

 

IL SESTO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 21° settimana
“Sperimenta” le diverse fasi del sonno: leggero o profondo. Dorme tra le 16 e le 20 ore al giorno.

Alla 22° settimana
Si formano le ghiandole sudoripare. Nei maschietti i testicoli iniziano la loro discesa verso lo scroto.

Alla 23° settimana
Ha raggiunto i 20 centimetri. Il corpo si arrotonda ma la pelle è grinzosa e trasparente. Il pancreas produce insulina.

Alla 24° settimana
I polmoni hanno raggiunto un buono stadio di sviluppo ma il feto continua a respirare ingoiando il liquido amniotico.

I disturbi più comuni del 6° mese: gengive irritate, arrossate e sanguinanti, perdite vaginali anomale.

 

IL SETTIMO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 25° settimana
Gli alveoli iniziano a produrre una sostanza, detta surfactante, indispensabile per il funzionamento dei polmoni dopo la nascita.

Alla 26° settimana
Il piccolo inizia ad aprire gli occhi e a guardarsi intorno; quando sente un rumore sbatte istintivamente le palpebre.

Alla 27° settimana
Continua ad accumularsi adipe, cioè grasso, sotto la pelle: serve per mantenere costante la temperatura del corpo.

Alla 28° settimana
Pesa 1.100 grammi ed è lungo, dalla testa ai piedini, 35 centimetri. I capelli si allungano e possono esserci già ciglia e sopracciglia.

I disturbi più comuni del 7° mese: bruciori di stomaco, sudori, gonfiori alle gambe, prurito all'addome e al seno, sangue dal naso e anemia.

 

L'OTTAVO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 29° settimana
Il cervello è in grado di controllare la respirazione e la temperatura corporea. Il feto riesce a muovere gli occhi.

Alla 30° settimana
Ha una discreta funzionalità polmonare, che gli consente di sopravvivere in caso di nascita prematura.

Alla 31° settimana
Inizia a manifestarsi il colore degli occhi, anche se non si tratta ancora di quello definitivo, che si fisserà 6-9 mesi dopo la nascita.

Alla 32° settimana
Si attiva il meccanismo di autoregolazione della temperatura corporea in vista del passaggio all’ambiente esterno. Alcuni sono già girati a testa in giù.

I disturbi più comuni dell'8° mese: senso di fatica, dolore al torace e mal di schiena.

 

IL NONO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 33° settimana
Cade la lanugine, la sottile peluria che lo ricopriva, lasciando spazio a una pelle di colore roseo, protetta dalla vernice caseosa.

Alla 34° settimana
È lungo 44 centimetri e pesa circa 2.275 grammi. È troppo grande per fluttuare nel liquido amniotico e quindi si muove poco.

Alla 35° settimana
Il feto dorme di più e durante il sonno il cervello si sviluppa. Il sistema digerente ha quasi completato lo sviluppo.

Alla 36° settimana
La crescita dei vari organi è completa: se nascesse ora sarebbe solo più piccolo di uno nato a termine.

I disturbi più comuni del 9° mese: dolori al pube, affanno, cattiva digestione, stimolo a fare pipì e insonnia.

 

IL DECIMO MESE DI GRAVIDANZA

Alla 37° settimana
In questa fase pesa circa 2.950 grammi. Accumula grasso per affrontare lo sbalzo di temperatura alla nascita.

Alla 38° settimana
La vernice caseosa tende a staccarsi in parte e a rimanere sospesa nel liquido amniotico. Ormai la gravidanza è a termine.

Alla 39° settimana
Il bambino continua a crescere: il suo peso è ormai di circa 3.250 grammi e la sua lunghezza è di 48 centimetri.

Alla 40° settimana
Il piccolo è pronto per nascere, anche se il momento della nascita potrebbe ritardare di una-due settimane.

I disturbi più comuni a ridosso del parto: stimolo frequente a fare pipì, senso di stanchezza, mal di schiena e crampi.

 

 

e tu cosa ne pensi?

registrati