Prematuro coraggioso

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 21/08/2013 Aggiornato il 21/08/2013

Autore: Annalisa D’Apice Editore: Book Sprint Prezzo: 13 euro   La storia di Mirko, nato alla 23a settimana senza arrivare nemmeno ai 600 g di peso. Eppure, nonostante tutto, ce l’ha fatta, ora è un bambino di tre anni bello, sano e intelligente. Un racconto che dà speranza, a tutti i neogenitori. Ti potrebbe interessare anche:PrénatalTuc TucChiccoIl mio libro illustrato dei suoniChe avventura stratopica, Stilton!

Prematuro coraggioso

Autore: Annalisa D’Apice
Editore: Book Sprint
Prezzo: 13 euro

 

La storia di Mirko, nato alla 23a settimana senza arrivare nemmeno ai 600 g di peso. Eppure, nonostante tutto, ce l’ha fatta, ora è un bambino di tre anni bello, sano e intelligente. Un racconto che dà speranza, a tutti i neogenitori.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fimosi del prepuzio in bimbo di sei anni: che fare?

15/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Se la pelle che ricopre il glande è serrata, è opportuno che il bambino impari, dopo il bagno o la doccia, a tirarla dolcemente all'indietro, fermandosi quando avverte dolore. La manovra, se effettuata regolarmente con mano leggera, può servire.   »

Streptococco B: quale cura?

01/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Lo streptococco B individuato in vagina non va curato in modo specifico. Solo al momento del parto rende opportuna la profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti