Francesco Maria Fusi

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Un figlio a 42 anni

Le probabilità di concepire e portare a termine una gravidanza in età, sotto il profilo fertile, avanzata, sono molto scarse.  »

Seconda gravidanza che non si annuncia: che fare?

Se dopo un anno di tentativi non si riesce a concepire, è opportuno rivolgersi a un centro per la diagnosi e la cura dell'intertilità, per fare il punto della situazione.   »

Polipo endometriale e concepimento

La presenza di un polipo di fatto può rendere più difficile dare inizio a una gravidanza.   »

Gruppo sanguigno e attecchimento dell’ovocita fecondato

Il gruppo sanguigno degli aspiranti genitori non ha relazione con la possibilità che la PMA funzioni.  »

Un figlio a 46 anni: posso sperare?

Le statistiche internazionali sulla PMA dicono che per una donna di 46 anni la possibilità di dare inizio e portare a termine una gravidanza grazie ai propri ovociti sono più che scarse.   »

In cerca di un bimbo, ma lui ha un problema

Una coppia matura che desidera un figlio, ha maggiori possibilità di realizzare il suo desiderio se si rivolge il prima possibile a un centro di fisiopatologia della riproduzione e questo vale anche se l'ostacolo al concepimento dipende da lui.  »

Paura che si ripeta la terribile esperienza dell’aborto spontaneo

Un'interruzione spontanea della gravidanza è un vero e proprio lutto, ma è bene lasciarsi il dolore alle spalle quando ne inizia un'altra: per sé, per il bambino, per la gestazione stessa.   »

Fibroma: può ostacolare davvero la possibilità di avere un figlio?

Per favorire il concepimento e poi il buon andamento della gravidanza è d'aiuto l'asportazione di un eventuale fibroma, qualora superi i 4 centimetri.   »

Gravidanza a 47 anni grazie all’ovodonazione: ci sono rischi?

Portare avanti una gravidanza in un'età avanzata può esporre a problematiche importanti anche se è iniziata grazie all'ovocita di donatrice.   »

Iperplasia endometriale atipica: si può avere un bambino?

La priorità a fronte di un'importante alterazione dell'endometrio è risolverla, dopodiché la gravidanza può essere possibile a patto vi siano due requisiti essenziali.   »

Pagina 1 di 17