Paolo Pantanella

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Colon irritabile in gravidanza

Durante la gravidanza per controllare la sindrome del colon irritabile si deve innanzitutto limitare il consumo di pane, pasta, pizze, dolci.  »

Angiomi al fegato in gravidanza

Un aumento di dimensione di eventuali angiomi al fegato può essere spigato con l'incremento di estrogeni che caratterizza la gravidanza.   »

Bimbo che si scarica molto: assorbe male il cibo?

In genere la consistenza delle feci è un indicatore di malassorbimento degli alimenti: se sono formate è facile che il problema non si ponga.  »

Gastroenterite in un lattante

Il rischio legato al vomito e alla diarrea è la disidratazione, la cui serietà si valuta controllando la perdita di peso a cui è andato incontro il bambino.   »

Fastidi che non passano: è opportuno ripetere la gastroscopia?

Non ha senso ripetere una seconda gastroscopia a poca distanza dalla prima solo per tacitare la paura, non condivisa dal medico curante, di avere un tumore.  »

Morbo di Crohn in gravidanza

I risultati degli esami effettuati durante la gravidanza in presenza di morbo di Crohn, devono essere valutati alla luce di quanto il medico curante accerta nel corso di una visita completa. I soli esiti delle analisi estrapolati dal contesto sono infatti poco esplicativi.   »

Si può allattare mentre si assume l’infliximab?

Poiché in letteratura mancano dati sulla sicurezza dei "bloccanti del TNF" in allattamento, quest'ultimo non viene consigliato alle neomamme che non possono sospenderne l'impiego.   »

Morbo di Crohn: il parto può essere naturale?

In generale, il morbo di Crohn non costituisce un'indicazione al cesareo.   »

Calcolosi alla colecisti e intervento

In generale, non si asporta la colecisti se non si è verificata neppure una colica epatica.   »

Morbo di Crohn in gravidanza: la cura si può proseguire?

La cura per controllare il morbo di Crohn va proseguita anche durante i mesi dell'attesa.   »

Pagina 1 di 2