Elisa Carcano

Giornalista professionista dal 1985, un passato da gossipara e cronista di strada, ha lavorato in quotidiani come La Notte e La Padania, occupandosi anche di Esteri, Costume e Società

elisa carcanoElisa Carcano negli anni ha collaborato con le più importanti case editrici italiane e attualmente è capo servizio della rivista Bimbisaniebelli e del sito bimbisaniebelli.it. Pendolare per scelta, avendo preferito la campagna alla città, ha due nipotini (Edoardo e Sofia), una cavalla (Federina), due gatti (Zucchero e Cannella) e una tartaruga (Peppino). Studia chitarra classica. Curiosa, testarda e giramondo.

Articoli di Elisa Carcano
L’infezione delle vie urinarie nei bambini è un disturbo molto frequente

L’infezione delle vie urinarie nei bambini è un disturbo molto frequente

Si tratta di un disturbo tipico dei piccoli che colpisce in particolar modo le femmine a causa della loro conformazione anatomica. Occorre intervenire soprattutto nei primi due anni di vita per scongiurare danni ai reni  »

Nel liquido amniotico si legge il rischio di parto prematuro

Nel liquido amniotico si legge il rischio di parto prematuro

Il liquido amniotico potrà predire anche il rischio di parto prematuro. Fra non molto questo diventerà realtà.   »

Vaccini: da oggi al nido e all’asilo solo se c’è il certificato

Vaccini: da oggi al nido e all’asilo solo se c’è il certificato

Scaduti i termini della proroga per la presentazione dei certificati Asl, i bambini ancora sprovvisti non potranno accedere a nidi e scuole materne. Ammessi in classe, invece, bambini e ragazzi delle scuole primarie e dei primi due anni delle superiori, ma scatteranno le sanzioni previste dalla legge...  »

Cesareo: batteri buoni maturi già a un mese di vita

Cesareo: batteri buoni maturi già a un mese di vita

Una colonia di batteri buoni è già attiva nell'intestino a un mese di vita, indipendentemente dal tipo di parto, quindi anche per i bimbi nati con il cesareo. E questa è un'ottima notiza per la salute dei neonati  »

Diabete in gravidanza: più rischi se si aspetta un maschio

Diabete in gravidanza: più rischi se si aspetta un maschio

Sono solo probabilità ma di un certo peso: una futura mamma che aspetta un maschietto corre maggiori pericoli di sviluppare il diabete gestazionale  »

Parto prematuro: le prime cure per il neonato

Parto prematuro: le prime cure per il neonato

Quando il bimbo nasce in anticipo, ha bisogno di attenzioni e cure particolari per riuscire a crescere in modo ottimale  »

Cellulite in gravidanza: è favorita dagli ormoni

Cellulite in gravidanza: è favorita dagli ormoni

È vero, alla base della cellulite nei nove mesi ci sono gli ormoni. Ma non è il caso di rassegnarsi: con gli accorgimenti giusti, si può contenerla.   »

Emangioma infantile: nuove cure

Emangioma infantile: nuove cure

L’ emangioma infantile, il tumore benigno più frequente nei bambini, in Italia colpisce circa il 4-6% dei neonati. Ma nel 10-12% circa di casi può determinare complicanze serie  »

Sport in gravidanza: quali si possono fare?

Sport in gravidanza: quali si possono fare?

Il movimento in gravidanza è fondamentale. L'importante è scegliere lo sport giusto e chiedere conferma al ginecologo. Ecco le discipline più consigliate  »

Crollo nascite: in 9 anni 100 mila nati in meno

Crollo nascite: in 9 anni 100 mila nati in meno

Dati allarmanti quelli emersi dalla ricerca Ipsos commissionata dal governo: un trentenne su 4 pensa che non avrà figli per colpa del (non) lavoro. Intanto in Italia nascono sempre meno bambini  »

Pagina 1 di 3
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Nonni che baciano sulla bocca il bambino: che grande sbaglio!

Il bacio sulla bocca è un gesto che appartiene al mondo degli adulti, quindi è sbagliato che i nonni se lo scambino con i nipotini. A maggior ragione se la mamma lo ha vietato.   »

Cosa deve mangiare a un anno di vita?

Le più recenti linee guida suggeriscono che dallo svezzamento in avanti il bambino dovrebbe mangiare gli stessi pasti del resto della famiglia.   »

Senza pannolino quant’è difficile!

Può capitare che i bambini non ancora abbastanza pronti per dire addio al pannolino, se vengono forzati all'uso del vasino inizino a ignorare lo stimolo a evacuare.   »

Fai la tua domanda agli specialisti