Laura de Laurentiis

Laura de Laurentiis, scrive di salute, psicologia, cura del bambino, rapporti di coppia avvalendosi della consulenza scientifica dei più prestigiosi nomi della medicina.

Iaura de laurentiisE’ autrice del Grande libro italiano della gravidanza e del Grande libro italiano del bambino (Rizzoli), del II° volume de “La grande enciclopedia del bambino”, dei libri “E adesso nanna…”, ” E adesso genitori”, “E adesso gioco”  (Sfera editore) e di circa 50 manuali. E’ ideatrice del progetto Joy-tales, fiabe interattive  per favorire la crescita di un bambino felice. Cura la rubrica “Chiacchiere&consigli” per il settimanale Viversani&belli. E’ ideatrice, con il supporto scientifico di una neuropsichiatra infantile, di decine di test psicologici basati sul principio della visualizzazione. Insegna scrittura narrativa a chi ha un libro nel cassetto e vorrebbe darlo alle stampe.  Ha due figli, due cani, due nipotini Tommaso (7 anni) e Lorenzo (2 anni) e questo non solo è una fortuna, ma anche un grande aiuto perché le impedisce di dimenticarsi cosa vuol dire avere per casa dei  bambini.

Cura il blog http://nonnasidiventa.blogspot.com/

Articoli di Laura de Laurentiis
Brutta stagione: anche l’umore peggiora

Brutta stagione: anche l’umore peggiora

In inverno il rischio depressione è più alto, a causa della carenza di luce e delle condizioni climatiche più dure. La tristezza da brutta stagione può però essere superata. Ecco come   »

Carie nei bambini: ecco i batteri cattivi

Carie nei bambini: ecco i batteri cattivi

Una sofisticata analisi della saliva ha identificato i batteri che più di frequente sono implicati nelle carie nei bambini che si sviluppano prima dei sei anni di età  »

Quello che un bimbo respira va nei suoi polmoni?

I bambini sono particolarmente vulnerabili all'effetto delle sostanze inquinanti. Il professor Pier Mannuccio Mannucci, professore Emerito di Medicina Interna dell'Università degli Studi di Milano, risponde al dubbio di una mamma sull'argomento.   »

Vaccino antinfluenzale: durerà per anni?

Vaccino antinfluenzale: durerà per anni?

L’obiettivo è quello di mettere a punto un vaccino antinfluenzale di “lunga durata”. Ma per ora è ancora da ripetere   »

Niente sesso: siamo (donne) inglesi

Niente sesso: siamo (donne) inglesi

Le giovani donne inglesi hanno tante paure nei confronti del sesso, quindi spesso scelgono la castità  »

Un test svela la tua solidità di coppia

Un test svela la tua solidità di coppia

Ecco le 10 domande che tutte le coppie dovrebbero farsi per capire quanto sono unite  »

Stress: la cura del verde funziona

Stress: la cura del verde funziona

La creazione di aree verdi nelle zone urbane degradate allevia stress e depressione di chi vi abita. Ecco perché   »

Vitamina D: sì ma senza eccessi

Vitamina D: sì ma senza eccessi

Divulgate le nuove Linee guida per non esagerare con la vitamina D. L’imperativo è dunque di non prendere le integrazioni a casaccio  »

Obesità infantile: sovrappeso per un bambino su 5

Obesità infantile: sovrappeso per un bambino su 5

I bambini italiani sono i più obesi d’Europa. È un primato, quello dell'obesità infantile, di cui non andare certo orgogliosi, che conviene perdere il prima possibile  »

Pidocchi: fatti fuori dall’aria

Pidocchi: fatti fuori dall’aria

Con la riapertura di scuole, asili e nidi torna per i genitori l'incubo dei pidocchi, i parassiti che hanno una particolare predilezione per i capelli dei bambini. Ma oggi c'è una nuova arma per combatterli. Ecco come funziona  »

Pagina 1 di 4
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Sbadigli nel sonno: è normale che accada?

Durante il sonno, lo sbadiglio non è immediatamente giustificabile. Per comprendere perché un bimbo sbadiglia dormendo, occorre prendere in considerazione vari aspetti.   »

Nonni che baciano sulla bocca il bambino: che grande sbaglio!

Il bacio sulla bocca è un gesto che appartiene al mondo degli adulti, quindi è sbagliato che i nonni se lo scambino con i nipotini. A maggior ragione se la mamma lo ha vietato.   »

Cosa deve mangiare a un anno di vita?

Le più recenti linee guida suggeriscono che dallo svezzamento in avanti il bambino dovrebbe mangiare gli stessi pasti del resto della famiglia.   »

Fai la tua domanda agli specialisti