Luce Ranucci

Dopo una laurea in architettura che ho utilizzato per allestimenti museali e fieristici, ho cominciato a muovere i primi passi nel mondo dell’editoria occupandomi dei libri d’arte in Rizzoli.

Luce RanucciGiornalista dal 2003, ho scritto per diversi periodici di design, moda e lifestyle (tra cui: Case da Abitare ed Elle Decor). Mi sono dedicata per molti anni al lavoro di senior account in importanti uffici stampa milanesi (tra cui l’agenzia Klaus Davi &Co.), dove mi sono occupata di cronaca, gossip e in seguito di salute e beauty. Conclusa poi una interessante esperienza nelle redazioni di alcuni TG regionali, sono tornata a scrivere di salute, cosmetica, benessere e di temi che mi appassionano.

Il mio linkedin

Articoli di Luce Ranucci
Troppa indecisione? Forse stai molto tempo sui social

Troppa indecisione? Forse stai molto tempo sui social

L’uso eccessivo e compulsivo dei social network potrebbe essere in grado di alterare la nostra capacità di assumere decisioni, al pari di quanto fanno le droghe e il gioco d’azzardo. Ecco perché  »

Esercizio fisico per dimagrire? Meglio la dieta

Esercizio fisico per dimagrire? Meglio la dieta

L’esercizio fisico per dimagrire aiuta ma deve sempre essere accompagnato da un regime alimentare controllato e con poche calorie. Ecco perché  »

Stare in piedi non fa dimagrire: ecco perché

Stare in piedi non fa dimagrire: ecco perché

Stare sdraiati fa consumare meno calorie in assoluto, segue rimanere seduti e infine stare in piedi, che richiede maggiore energia. Nonostante ci siano queste differenze, in realtà sono molto piccole e del tutto irrisorie ai fini del dimagrimento  »

Protesi al seno: allarme sicurezza!

Protesi al seno: allarme sicurezza!

L'agenzia francese per la sicurezza dei farmaci ha sollevato il dubbio sulla sicurezza delle protesi al seno ruvide, sospettate di essere legate alla comparsa di una rara forma di tumore  »

Contapassi addio, arriva il coach digitale

Contapassi addio, arriva il coach digitale

Una nuova app gratuita consente di ricevere un programma tagliato su misura sulle proprie caratteristiche e consente di dire addio al contapassi   »

Troppo social, molto infelici

Troppo social, molto infelici

Essere troppo social rende infelici: scoperto un legame tra il tempo passato sulle piattaforme online e gli stati depressivi  »

Rischio disidratazione? Sì, anche se fa freddo!

Rischio disidratazione? Sì, anche se fa freddo!

Il rischio disidratazione è alto anche in inverno con il freddo, non solo con le alte temperature tipiche della stagione estiva. Ecco perché e cosa fare  »

Salute 4.0: curarsi nell’era digitale

Salute 4.0: curarsi nell’era digitale

L’aumento della qualità e dell’aspettativa di vita hanno cambiato molto il rapporto degli italiani con la propria salute e l’approccio alle cure   »

Girovita eccessivo: ecco i rischi del grasso addominale

Girovita eccessivo: ecco i rischi del grasso addominale

Il girovita eccessivo è un problema di cui ci si preoccupa soprattutto con l’arrivo della prova costume, ma il grasso addominale è un disturbo serio da prevenire sempre durante l’anno e soprattutto in inverno  »

Selfie: troppi sono un segnale di narcisismo?

Selfie: troppi sono un segnale di narcisismo?

In casa e soprattutto fuori, soli e in compagnia: scattare in continuazione selfie e pubblicarli sui social sembra aumentare il rischio di diventare narcisisti  »

Pagina 1 di 2
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Bimbo ostile allo svezzamento

Quando un bambino rifiuta con ostinazione le prime pappe e qualsiasi altro alimento diverso dal latte, occorre giocare d'astuzia (armandosi di infinta pazienza).   »

Bimba che di notte si sveglia spesso

I disturbi del sonno possono essere ben controllati con la pratica del co-sleepeeng, che consiste nel far dormire il bambino "accanto ai genitori", ma non nello stesso letto.   »

In che settimana di gravidanza si vede l’embrione con l’ecografia?

In genere l'ecografia permette di vedere il bambino (e il suo cuoricino che batte) a partire dalla sesta settimana di gravidanza.   »

Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti