Miriam Cesta

Professionista dal 2008, si è appassionata sin da subito al giornalismo scientifico

Miriam CestaMiriam Cesta ha iniziato a scrivere di salute, benessere e medicina per Salute24, il portale di informazione medica del gruppo Sole24ore, con cui ha lavorato per sette anni. Attualmente collabora con diverse riviste – Bimbi sani e belli, Viversani e belli, Focus D&R, Ok salute e benessere, Dimensione benessere, Dimensione Bio – e con i portali www.bimbisaniebelli.it e www.peopleforplanet.it. Mamma di Penelope (5) e Diego (3), nel tempo libero si occupa di fornire sostegno alle neomamme soprattutto relativamente alle problematiche che riguardano l’allattamento al seno. Ama ogni tipo di sport – dal pattinaggio all’equitazione, dalle arti marziali all’atletica leggera-, e passeggiare in montagna e cucinare sono tra i suoi passatempi preferiti.

Articoli di Miriam Cesta
Alto peso alla nascita: bimbi a rischio sovrappeso

Alto peso alla nascita: bimbi a rischio sovrappeso

I bambini con un alto peso alla nascita corrono un rischio maggiore di diventare sovrappeso o obesi durante l'infanzia. Ecco perché   »

Rischio cancro ai polmoni anche con il fumo “di terza mano”

Rischio cancro ai polmoni anche con il fumo “di terza mano”

Il fumo di terza mano, ovvero le sostanze derivate dalla combustione che si depositano su superfici, abiti e tappeti, è un fattore di rischio cancro ai polmoni  »

Certificato medico per lo sport: non serve più per bimbi fino a 6 anni

Certificato medico per lo sport: non serve più per bimbi fino a 6 anni

Il certificato medico per lo sport non è più obbligatorio: l'obiettivo è promuovere l'attività fisica dei bambini e di facilitare l'approccio allo sport fin dai primi anni di vita  »

Desiderio sessuale maschile in calo se si cerca un bimbo

Desiderio sessuale maschile in calo se si cerca un bimbo

Se il sesso è finalizzato alla gravidanza il desiderio sessuale maschile diminuisce. Ecco perché   »

Volume in cuffia troppo alto: udito dei giovani a rischio

Volume in cuffia troppo alto: udito dei giovani a rischio

Esporsi a livelli pericolosi di rumore è tipico soprattutto dei più giovani, soliti ad ascoltare la musica con un volume in cuffia troppo alto  »

Crash diet da 700 calorie al giorno: occhio alla salute

Crash diet da 700 calorie al giorno: occhio alla salute

Dietro controllo medico le crash diet aiutano a dimagrire e migliorare i parametri del diabete 2: no al fai-da-te. Ecco perché   »

Parlare ai bambini sviluppa il loro cervello

Parlare ai bambini sviluppa il loro cervello

Le conversazioni con gli adulti cambiano il cervello dei bambini iper-attivando l'area di Broca, coinvolta nella produzione e nell'elaborazione del linguaggio. Ecco perché è importante parlare ai bambini  »

Tagli al bisfenolo A: diventano legge

Tagli al bisfenolo A: diventano legge

Il regolamento europeo introduce restrizioni sull'uso del bisfenolo A nei materiali a contatto con gli alimenti. Tolleranza zero per i bambini   »

Infertilità: pari e patta

Infertilità: pari e patta

La cause più frequenti di infertilità sono divise al 50% tra uomini e donne: per queste ultime conta molto l'età  »

Epilessia nei neonati: si può prevedere?

Epilessia nei neonati: si può prevedere?

Il punteggio di Apgar può aiutare a predire il rischio di epilessia nei neonati o di paralisi cerebrale. Ecco come   »

Pagina 24 di 27
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Quarto cesaeo: quali pericoli?

24/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Di fatto una quarta gravidanza dopo tre parti cesarei può presentare delle complicazioni che richiedono un controllo attento.   »

Incinta a 42 anni: quali rischi?

20/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

E' possibile che una gravidanza che inizia in età avanzata non vada a buon fine escusivamente per questioni anagrafiche, ma lo è anche che tutto proceda per il meglio.  »

Fai la tua domanda agli specialisti