Pamela Franzisi

Pamela Franzisi è laureata in Scienze politiche e Relazioni internazionali.

Pamela FranzisiGiornalista pubblicista, dopo anni di gavetta come articolista e redattrice per quotidiani e settimanali locali, maturando esperienza in vari settori (dalla cultura alla cronaca, dalla politica allo sport) oggi sceglie di scrivere di mamme e bambini, lifestyle e famiglia per le testate nazionali Viversani e belli e Bimbisani & belli.  Pamela vive la maternità a 360 gradi, sul lavoro come nella vita privata. Esperta di diritti delle mamme, ogni giorno, nella sua attività di operatrice di patronato, è di supporto a numerose donne per pratiche di sostegno al reddito. Non per ultimo, è lei stessa mamma, innamoratissima della piccola Sofia.  Ama cucinare, leggere e… scrivere. Il sogno nel cassetto? Pubblicare un libro tutto suo.

Articoli di Pamela Franzisi
Mal di schiena: non è (solo) colpa della vita sedentaria

Mal di schiena: non è (solo) colpa della vita sedentaria

Secondo uno studio australiano non esisterebbe una relazione tra la posizione seduta per tempi prolungati e il mal di schiena. Ciò non significa che la vita sedentaria faccia bene alla salute  »

Enfisema polmonare: lo smog delle grandi città fa male come il fumo di sigaretta

Enfisema polmonare: lo smog delle grandi città fa male come il fumo di sigaretta

Lo smog, causato principalmente dall’ozono anche per via del cambiamento climatico, favorisce lo sviluppo dell’enfisema polmonare  »

Tumore alla bocca: tra le cause anche le carie dentali

Tumore alla bocca: tra le cause anche le carie dentali

L’importanza di una corretta igiene del cavo orale, sin da bambini, aiuta a scongiurare il rischio di ammalarsi di tumore alla bocca  »

Musica in cuffia: più rischi per gli adolescenti

Musica in cuffia: più rischi per gli adolescenti

Molti, giovani e meno giovani, hanno ormai l’abitudine di ascoltare la musica con le cuffiette, per strada o sui mezzi pubblici, mentre studiano e perfino per addormentarsi. Ma a rischiare di più sono gli adolescenti. Ecco perché  »

Coronaropatie: meno cibi fritti per salvaguardare la salute del cuore

Coronaropatie: meno cibi fritti per salvaguardare la salute del cuore

Mangiare cibi fritti tutti i giorni o più volte alla settimana aumenta il rischio di coronaropatie secondo uno studio condotto da un team di ricercatori americani. Ecco perché  »

Dipendenza da cannabis: un gene aumenta il rischio

Dipendenza da cannabis: un gene aumenta il rischio

Uno studio scientifico ha dimostrato che una particolare variante genetica espone alla dipendenza da cannabis   »

Tumore al seno, meno grassi per rallentare la malattia

Tumore al seno, meno grassi per rallentare la malattia

Una dieta ricca di frutta, verdura e cereali aiuta le donne affette da tumore al seno a ridurre il rischio di morte: a confermarlo è una ricerca americana  »

Al caldo le donne lavorano meglio e di più

Al caldo le donne lavorano meglio e di più

Uno studio tedesco ha dimostrato che le donne sono più produttive al caldo. Al contrario, gli uomini lavorano meglio quando le temperature si abbassano  »

Influenza e pneumococco: realizzato un unico vaccino

Influenza e pneumococco: realizzato un unico vaccino

Alcuni ricercatori australiani hanno messo a punto un programma di vaccinazione in grado di combattere insieme influenza e pneumococco, le due malattie respiratorie più letali al mondo  »

Bevande energetiche: no ai più giovani

Bevande energetiche: no ai più giovani

Vengono offerte sempre più spesso ai ragazzi e anche ai bambini ma le bevande energetiche fanno male a chi è ancora in crescita, con ripercussioni pericolose su sonno e cuore  »

Pagina 1 di 7
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti