Roberta Camisasca

Ho studiato lingue e letterature straniere, ma scrivo da sempre.

camisasca robertaOggi scrivo per testate nazionali nell’ambito salute, benessere, bellezza. Invento storie, cerco notizie, approfondisco ciò che mi incuriosisce. Sono creativa e affascinata dalle nuove sfide. Perché, come diceva Nadine Gordimer, “Lo scrittore professionista è un dilettante che non ha mai smesso di scrivere”.

Articoli di Roberta Camisasca
Fertilità: quanto dipende dallo stile di vita?

Fertilità: quanto dipende dallo stile di vita?

Aumenta il ricorso alla fecondazione assistita. In molti casi, però, la fertilità può essere preservata adottando un adeguato stile di vita  »

Paracetamolo in gravidanza: quali rischi per il piccolo?

Paracetamolo in gravidanza: quali rischi per il piccolo?

Uno studio ipotizza un legame tra assunzione di paracetamolo in gravidanza e un maggior rischio di problemi di salute e comportamentali per il nascituro   »

Corsi preparto? Sì anche per i nonni

Corsi preparto? Sì anche per i nonni

I nuovi corsi preparto non sono più riservati alla preparazione della donna in vista del parto, ma sono incontri a tutto tondo in cui si affrontano vari problemi, rivolti alla coppia e aperti anche ai nonni   »

Fertilità femminile: c’entrano le cellule staminali del midollo osseo?

Fertilità femminile: c’entrano le cellule staminali del midollo osseo?

Uno studio ipotizza il ruolo delle cellule staminali del midollo osseo come risposta ad alcuni casi di infertilità femminile. Ecco perché   »

Gravidanza: attenzione anche allo stress dei papà

Gravidanza: attenzione anche allo stress dei papà

Una ricerca indaga per la prima volta l’influsso dello stress dei papà durante la gravidanza delle compagne sul bebè in arrivo   »

Sclerosi multipla: la gravidanza è possibile, ma poche lo sanno

Sclerosi multipla: la gravidanza è possibile, ma poche lo sanno

Gli studi sostengono che la possibilità di gravidanza non va esclusa in caso di sclerosi multipla, malattia che spesso colpisce in età riproduttiva   »

Antibiotici ai prematuri con cautela: possono alterare il microbioma

Antibiotici ai prematuri con cautela: possono alterare il microbioma

I prematuri sono spesso vittime di infezioni, anche gravi. Gli antibiotici sono veri salvavita, ma vanno utilizzati con cautela. Ecco perché   »

Una gravidanza dopo il tumore? È possibile

Una gravidanza dopo il tumore? È possibile

Le giovani donne non devono per forza dire addio al sogno di una gravidanza dopo un tumore. Ci sono varie possibilità   »

Diabete in gravidanza: triplica il rischio di parto cesareo

Diabete in gravidanza: triplica il rischio di parto cesareo

Il diabete in gravidanza è molto pericoloso, anche perché triplica il rischio di parto cesareo e aumenta le possibilità che il neonato abbia problemi. Ecco perché e come tenerlo sotto controllo  »

Fecondazione assistita: negli Usa allarme sui test del Dna fai-da-te

Fecondazione assistita: negli Usa allarme sui test del Dna fai-da-te

Shock in America dopo la scoperta di alcuni abusi subiti da coppie sottoposte a fecondazione assistita. Sotto accusa i test del Dna fai-da-te   »

Pagina 1 di 34

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti