Alcol e fumo negli adolescenti invecchiano le arterie

Miriam Cesta A cura di Miriam Cesta Pubblicato il 25/10/2018 Aggiornato il 25/10/2018

L'abitudine all'alcol e fumo negli adolescenti aumenta il rischio di problemi cardiovascolari, come ictus e infarto. Ecco perché

Alcol e fumo negli adolescenti invecchiano le arterie

L’arteriosclerosi, ovvero l’insieme dei processi che inducono ispessimento, indurimento e perdita di elasticità delle pareti delle arterie può iniziare già durante l’adolescenza, predisponendo a un maggior rischio di sviluppare problemi cardiovascolari, come ictus e infarto, in età adulta. Sotto accusa ci sono  alcol e fumo negli adolescenti: secondo uno studio pubblicato sullo European Heart Journal, supervisionato da John Deanfield dell’Institute of Cardiovascular Science dell’University College London (Regno Unito), sarebbero proprio queste due abitudini dei giovani a comportare l’indurimento delle arterie e la perdita di elasticità.

Fumo dannoso anche in piccole quantità

La ricerca è stata condotta su 1.266 ragazzi, di cui sono state analizzate le abitudini di alcol e fumo in tre diverse età, ovvero a 13, 15 e 17 anni. I ricercatori hanno così potuto constatare un aumento dell’indurimento delle arterie in chi fumava, anche in basse quantità, e in chi beveva.

Processo reversibile

Il dato positivo è che se i ragazzi smettono di fumare e di bere le loro arterie tornano normali. Conferma John Deanfield: “Abbiamo visto che alcol e fumo negli adolescenti, anche a bassi livelli, sono associati a un indurimento delle arterie e a una progressione dell’arteriosclerosi. Se però i ragazzi smettono di fumare e bere le loro arterie tornano normali. Ciò ci dice che è possibile proteggere le arterie già a partire dalla giovane età”.

Più si fuma, peggio è

I ricercatori hanno anche potuto rilevare che i teenager forti fumatori o che si erano sottoposti ad abbuffate di alcol (il cosiddetto binge drinking) avevano arterie maggiormente indurite rispetto ai coetanei che avevano fumato di meno o bevuto meno di due alcolici al giorno.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Secondo uno studio condotto dai ricercatori del Policlinico Gemelli di Roma l’abitudine di molti adolescenti di assumere dosi elevate di alcolici in un breve lasso di tempo può portare a problemi legati alla dipendenza da alcol in età adulta.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti