Dipendenze dei giovani: cresce l’ossessione per web e palestra

Luciana Pellegrino
A cura di Luciana Pellegrino
Pubblicato il 15/04/2019 Aggiornato il 15/04/2019

Gli adolescenti adottano comportamenti a rischio come l’uso patologico di internet, il gioco online e la pratica dello sport ossessivo. Tutti i rischi delle dipendenze dei giovani

Dipendenze dei giovani: cresce l’ossessione per web e palestra

Le nuove dipendenze dei giovani non riguardano più solo le sostanze ma anche l’uso eccessivo del web, i giochi online, soprattutto il gioco d’azzardo, lo sport ossessivo. Un adolescente su cinque, infatti, ha un rapporto patologico con internet, senza grandi differenze tra maschi e femmine. È quanto rivelato da una ricerca effettuata dai professori Di Nicola e Janiri della Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS dell’Università di Cattolica, pubblicata anche sulla rivista Frontiers in Psychiatry.

Un test su quasi 1.000 giovani

Il sondaggio è stato effettuato esaminando un gruppo di quasi 1.000 giovani di circa 16 anni, 240 maschi e 756 femmine. Ai ragazzi è stato chiesto di rispondere ad alcuni questionari per raccogliere quante più informazioni possibili sulle loro abitudini quotidiane, come vizio del fumo, consumo di alcolici, abuso di droghe, rendimento scolastico, gioco online, uso di internet e pratica dello sport.

Un quinto fa uso spasmodico di internet

Dal test sulle dipendenze dei giovani è emerso che il 22,1% di essi fa un uso eccessivo di internet, mentre il 6,2% pratica troppo sport. Il professor Di Nicola spiega che questi ragazzi non possono fare a meno di allenarsi, con la conseguenza di gravi ripercussioni sulla vita quotidiana, sul loro umore, quando per qualche motivo non possono allenarsi come desidererebbero, e sulle relazioni interpersonali.

Personalità a rischio

Queste dipendenze nei giovani sono in grado di influenzare il carattere e la personalità di un individuo, oltre che incidere sulla parte emotiva, come l’incapacità di provare piacere e di riconoscere e descrivere le proprie emozioni, l’impulsività e la predisposizione alla dissociazione.  Il rischio più grande, secondo il professor Janiri, è che l’aumento di queste dipendenze nel periodo adolescenziale possa sviluppare dipendenze patologiche e disturbi psichici in età adulta.

 

 
 
 

Da sapere!

I sintomi principali di ogni forma di dipendenza sono: il craving, ovvero l’impulso irrefrenabile di assumere una sostanza, l’astinenza e la tolleranza, con perdita di interesse verso altri hobby.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti