Droghe sintetiche: è allarme per un tranquillante a uso veterinario

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 17/10/2016 Aggiornato il 17/10/2016

Di recente negli Stati Uniti si sono registrati moltissimi casi di overdose da droghe sintetiche dovuti a una molecola utilizzata come tranquillante sul bestiame. Un nuovo pericolo per i ragazzi, e non solo

Droghe sintetiche: è allarme per un tranquillante a uso veterinario

L’elenco, già nutritissimo, di droghe sintetiche e non che minacciano la salute e la vita dei ragazzi si arricchisce di una nuova voce: una potentissima molecola che può avere effetti devastanti. L’allarme arriva dagli Stati Uniti, dove nelle ultime settimane si sono registrati moltissimi casi da overdose.

Si chiama carfentanil

Le droghe sintetiche vengono chiamate così perché sono prodotte in laboratorio con processi chimici molto complicati. Appartengono a questo gruppo l’ecstasy, le anfetamine, le metanfetamine e così via. Tutte possono causare effetti collaterali molto seri, come ipertensione, variazioni dell’anatomia cerebrale, problemi cardiovascolari. La nuova droga sintetica si chiama carfentanil: si tratta di un tranquillante usato su bestiame ed elefanti che, se assunto dagli esseri umani, può causarne addirittura la morte.

È molto potente

Nelle ultime settimane negli Usa si è verificata una vera e propria ondata di overdose da carfentanil. Solo a Cincinnati, in Ohio, 200 persone sono state ricoverate per overdose e tre sono morte. Del resto, l’ultimo ritrovato sembra molto più potente delle altre droghe sintetiche: basti pensare che se il fentanyl, un oppioide sintetico, è 50 volte più forte dell’eroina, il carfentanil è 100 volte più potente del fentanyl. Se però gli effetti del fentanyl sono conosciuti, perché si tratta di un antidolorifico ampiamente usato negli ospedali, quelli del carfentanil sono sconosciuti anche ai medici, che hanno dovuto interfacciarsi con i veterinari per raccogliere qualche informazione in più.

Allerta in Italia

Al momento, l’uso del carfentanil è diffuso solo negli Usa, ma è importante non abbassare la guardia nemmeno in Italia. Spesso, infatti, droghe e altre abitudine dannose che sono di moda oltreoceano vengono importate poi anche nel nostro Paese.

 

 

 

In breve

ATTENZIONE ANCHE ALLE DROGHE NATURALI

A differenza di quanto pensano molti ragazzi, non sono solamente le droghe sintetiche a mettere in pericolo la salute. Anche quelle di derivazione naturale, come la cannabis, possono avere effetti importanti.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Terzo cesareo a due anni dal secondo: quali pericoli?
22/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

In realtà i rischi legati a un terzo cesareo sono più o meno gli stessi dei due cesarei precedenti.   »

Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Fai la tua domanda agli specialisti