Le ragazze che fanno sport sono meno aggressive

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 09/05/2013 Aggiornato il 09/05/2013

Secondo uno studio americano, le ragazze che praticano uno sport sarebbero meno aggressive, oltre a essere più snelle e felici

Le ragazze che fanno sport sono meno aggressive

Le ragazze che praticano sport hanno minori probabilità di essere aggressive. Lo sostiene la ricerca della Columbia University presentata durante il meeting annuale delle Pediatric academic societies. In breve: per le ragazze, lo sport diminuirebbe il rischio di aggressività e di provare stress o depressione, oltre, naturalmente, a ridurre il rischio obesità.

I risultati dello studio

Gli scienziati hanno analizzato 1.312 studenti di scuola superiore: 75 per cento dei ragazzi era latino-americano e il 10 per cento era nero, mentre il 56 per cento degli intervistati era costituito da ragazze. I risultati hanno mostrato che le ragazze che facevano sport per più di 10 giorni in un mese avevano minori probabilità di far parte di una gang,  quelle che correvano per più di 20 minuti alla volta avevano minori probabilità di avere un’arma e quelle che avevano praticato uno sport nell’anno precedente avevano minori probabilità di essere state coinvolte in una rissa oppure di appartenere a una gang.

In breve

TANTI BENEFICI

Lo sport ha tanti benefici non soltanto sul fisico (combatte l’obesità) ma anche sulla psiche: combatte lo stress e la depressione e diminuisce il rischio di diventare aggressivi con i coetanei.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ovaio policistico a 20 anni: in quanto tempo gli integratori fanno effetto?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Nessun preparato compie miracoli: per contrastare la sindrome dell'ovaio policistico che viene messa in relazione con il sovrappeso è necessario prima di tutto modificare il proprio stile di vita, a partire dall'alimentazione.  »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti