Malattie dei giovani, non solo ansia e depressione

Ansia e depressione, sebbene tipiche, non sono le sole malattie dei giovani che sempre più spesso somatizzano il loro disagio, che si traduce in problemi della pelle e mal di stomaco

Malattie dei giovani, non solo ansia e depressione

Le problematiche di tipo psicologico e le malattie fisiche hanno spesso una forte correlazione. Secondo uno studio dell’Università di Basilea in Svizzera e dell’Università di Ruhr di Bochum in Germania, le malattie dei giovani relative all’apparato digerente e all’artrite si associano sempre più spesso alla depressione, mentre le malattie della pelle possono essere scatenate da disturbi d’ansia. Per malattie più gravi come l’epilessia, invece, ci può essere una pericolosa assonanza con i disturbi alimentari.

Sotto esame oltre 6.000 adolescenti

La ricerca, pubblicata su Plos One, ha incrociato i dati di 6.483 adolescenti americani tra i 13 e i 18 anni. I risultati hanno dimostrato che chi aveva sofferto in precedenza di disturbi mentali aveva più probabilità di sviluppare malattie fisiche. Viceversa, alcuni disturbi mentali si manifestano più facilmente dopo la comparsa di malattie fisiche.

Mens sana in corpore sano

In particolare, i ricercatori hanno scoperto che artrite e malattie del sistema digestivo spesso si manifestavano dopo la comparsa di disturbi come la depressione. La stessa causalità è stata registrata tra disturbi d’ansia, malattie della pelle e cardiopatie.  Lo studio conferma lo stretto rapporto tra la psiche e il benessere del corpo: questi due aspetti sono, infatti, fortemente legati tra loro e manifestano delle specificità interessanti dal punto di vista clinico.

 

 

 
 
 

lo sapevi che?

Ippocrate già nel IV secolo a.C. aveva evidenziato l’importanza della mente e del carattere, il cui squilibrio poteva determinare la comparsa delle malattie del corpo.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Anti pneumococco e anti rotavirus: sono importanti?

E' una fortuna per i nostri bambini poter essere vaccinati contro malattie che potrebbero avere conseguenze gravissime. E il timore che fare più vaccinazioni insieme possa non essere opportuno è infondato, come lo è ritenere qualche vaccinazione meno utile di altre.  »

Ma cos’è l’autosvezzamento?

Il neologismo "autosvezzamento" è spesso fonte di fraintendimenti o, comunque, confonde le mamme che devono iniziare a proporre le prime pappe. In realtà è una pratica molto più semplice rispetto a quello che in genere si pensa (ma anche un po' utopistica).   »

Fai la tua domanda agli specialisti