Malattie dei giovani, non solo ansia e depressione

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 18/01/2017 Aggiornato il 18/01/2017

Ansia e depressione, sebbene tipiche, non sono le sole malattie dei giovani che sempre più spesso somatizzano il loro disagio, che si traduce in problemi della pelle e mal di stomaco

Malattie dei giovani, non solo ansia e depressione

Le problematiche di tipo psicologico e le malattie fisiche hanno spesso una forte correlazione. Secondo uno studio dell’Università di Basilea in Svizzera e dell’Università di Ruhr di Bochum in Germania, le malattie dei giovani relative all’apparato digerente e all’artrite si associano sempre più spesso alla depressione, mentre le malattie della pelle possono essere scatenate da disturbi d’ansia. Per malattie più gravi come l’epilessia, invece, ci può essere una pericolosa assonanza con i disturbi alimentari.

Sotto esame oltre 6.000 adolescenti

La ricerca, pubblicata su Plos One, ha incrociato i dati di 6.483 adolescenti americani tra i 13 e i 18 anni. I risultati hanno dimostrato che chi aveva sofferto in precedenza di disturbi mentali aveva più probabilità di sviluppare malattie fisiche. Viceversa, alcuni disturbi mentali si manifestano più facilmente dopo la comparsa di malattie fisiche.

Mens sana in corpore sano

In particolare, i ricercatori hanno scoperto che artrite e malattie del sistema digestivo spesso si manifestavano dopo la comparsa di disturbi come la depressione. La stessa causalità è stata registrata tra disturbi d’ansia, malattie della pelle e cardiopatie.  Lo studio conferma lo stretto rapporto tra la psiche e il benessere del corpo: questi due aspetti sono, infatti, fortemente legati tra loro e manifestano delle specificità interessanti dal punto di vista clinico.

 

 

 
 
 

lo sapevi che?

Ippocrate già nel IV secolo a.C. aveva evidenziato l’importanza della mente e del carattere, il cui squilibrio poteva determinare la comparsa delle malattie del corpo.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Prelievo di sangue poco prima del concepimento: ci sono rischi?
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Anche se la donna ha effettuato un prelievo di sangue in prossimità dell'ovulazione, non c'è alcun pericolo per un eventuale concepimento che si verifichi a distanza di pochi giorni.   »

Dubbi sull’assunzione dell’Eutirox in gravidanza
27/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Quando la tiroide della mamma lavora in modo difettoso, vi è il rischio che lo sviluppo del cervello del feto venga compromesso.   »

Fai la tua domanda agli specialisti