Pillola del giorno dopo: negli Usa anche alle under 15

Silvia Finazzi A cura di Silvia Finazzi Pubblicato il 01/07/2013 Aggiornato il 31/07/2018

Il Dipartimento di Giustizia americano ha stabilito che anche le ragazze under 15 potranno acquistare la pillola del giorno dopo senza prescrizione medica

Pillola del giorno dopo: negli Usa anche alle under 15

Dagli Stati Uniti arriva una decisione che sta già facendo discutere: il Dipartimento di Giustizia americano ha stabilito che la pillola del giorno dopo potrà essere acquistata da tutte le donne, anche dalle under 15, senza prescrizione medica.

È un contraccettivo di emergenza

La pillola del giorno dopo rappresenta un contraccettivo di emergenza. Va usata entro le 72 ore successive a un rapporto sessuale non protetto per evitare gravidanze indesiderate. In Italia, dove l’età dei primi rapporti sessuali si è notevolmente abbassata, è venduta solo dietro presentazione di ricetta medica, mentre in molti Paesi europei è liberamente acquistabile come farmaco da banco.

Prima era vietata alle ragazzine

Negli Usa, fino a oggi, la pillola del giorno dopo poteva essere acquistata senza ricetta medica solo dalle donne sopra i 15 anni. Già nel 2011, la Food and drug administration (Fda), l’ente americano per la regolamentazione dei farmaci e degli alimenti, aveva cercato di eliminare i limiti sull’acquisto della pillola del giorno dopo, ma la decisione era stata bloccata dal governo. Ad aprile di quest’anno, il giudice distrettuale Edward Korman aveva dichiarato che la volontà di limitare le vendite della pillola “ha motivazioni politiche, scientificamente ingiustificate e contrarie ai precedenti della Fda”. Per questo, il giudice aveva stabilito che il farmaco dovesse essere reso disponibile per tutte le donne, anche per le under 15.

La nuova decisione

Inizialmente l’amministrazione Obama aveva cercato di ostacolare il libero accesso alla pillola. Ora, invece, il Dipartimento di Giustizia ha deciso di rispettare l’indicazione del magistrato: a breve tutte le donne americane, a prescindere dall’età, potranno compare la pillola del giorno dopo senza ricetta medica.

Va usata entro tre giorni

Occorre ricordare che il medicinale agisce inibendo o alterando la qualità dell’ovulazione. È inefficace se l’impianto dell’ovulo è già avvenuto: in tal caso la sua assunzione non influisce sulla prosecuzione della gravidanza. Ecco perché va usato entro tre giorni dal rapporto a rischio: prima viene impiegato e più risulta efficace.

 

 
 
 

In breve

PER NON CORRERE RISCHI

La pillola del giorno dopo deve rappresentare una soluzione di emergenza. Per evitare le gravidanze indesiderate, la cosa migliore è usare il preservativo e/o la pillola contraccettiva. Questo vale tanto per le under 15 quanto per tutte le donne che non vogliono avere figli.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti