Solarium: meglio evitarli, soprattutto da ragazzi

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 24/12/2012 Aggiornato il 24/12/2012

Solarium, lampade abbronzanti e docce solari possono provocare seri danni alla pelle e causare la comparsa di melanomi. A rischio soprattutto i ragazzi

Solarium: meglio evitarli, soprattutto da ragazzi

È un’abitudine molto diffusa tra i ragazzi quella di andare ai solarium per abbronzarsi. Chi segue questa tendenza corre dei rischi spesso sottovalutati. L’esposizione ai raggi ultravioletti, sia quelli provenienti dal sole sia quelli prodotti dalle lampade, stimola l’organismo a produrre melanina, un pigmento presente nella pelle, nei peli, nell’iride e in numerosi altri organi, che per proteggere la pelle ne determina di fatto uno scurimento, l’abbronzatura appunto.

Rischio melanoma

Quando però i melanociti, ossia le cellule che producono la melanina, “lavorano” troppo perché si sta troppo esposti ai raggi ultravioletti, c’è il serio rischio che compaiano melanomi, tumori della pelle molto aggressivi.

Un decreto li vieta ai minorenni

Proprio per questa ragione, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un decreto che vieta solarium e lampade abbronzanti  ai minorenni e alle donne in gravidanza. In ogni caso, i ragazzi dovrebbero evitare i lettini solari, preferendo l’esposizione al sole, che comunque non deve essere mai eccessiva e durante la quale è bene proteggersi con una crema adatta alla propria cute.

In breve

No ai lettini abbronzanti per i ragazzi

I solarium andrebbero evitati in giovane età perché l’esposizione ai raggi ultravioletti espone la pelle al rischio di pericolosi melanomi.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza contro ansia e attacchi di panico: ci sono rischi?

17/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante la gravidanza, se necessario si possono assumere psicofarmaci della categoria degli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) senza esporre il bambino a rischi. Ben peggio sarebbe non impiegarli quando ve ne è bisogno.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti