Studenti a scuola con il badge

All’Istituto Tecnico Enrico Fermi di Mantova bigiare è impossibile. Ogni studente ha infatti un badge personale. E se non lo striscia ogni mattina… parte subito un sms sul cellulare dei genitori…

Studenti a scuola con il badge

Per i 1.700 ragazzi che a Mantova frequentano l’Istituto Tecnico Enrico Fermi saltare le lezioni scolastiche all’insaputa di mamma e papà è di fatto impossibile. Colpa (o merito…) del badge che viene dato a ogni studente e che ogni mattina, per entrare a scuola, i ragazzi devono strisciare negli appositi tornelli. In questo modo, viene quindi registrato il loro ingresso nell’Istituto.
Un minuto dopo l’ultima campanella per l’entrata a scuola (per la precisione, alle 8.06), se il badge non è stato “passato” scatta in automatico un sms al cellulare di uno o entrambi i genitori dell’alunno, avvisandoli appunto che il loro figlio o figlia risulta assente. E se in quel momento non è a letto con un febbrone…
Quella del badge che impedisce di marinare la scuola (ma che è anche una carta di debito per il bar mensa) è solo l’ultima iniziativa di un Istituto, che, in fatto di tecnologia, è decisamente all’avanguardia.
Dal 2008 l’intero Istituto è infatti stato completamente cablato, peraltro con il supporto degli studenti. Subito dopo si è passati al registro elettronico, alla distribuzione agli studenti di Netbook e alla pennetta usb per gli insegnanti. Non c’è che dire… iniziative che fanno impallidire molti uffici pubblici (e anche privati).

In breve

Al Fermi è impossibile bigiare

Ognuno dei 1.700 studenti dell’Istituto mantovano è dotato di badge, che deve necessariamente strisciare negli appositi tornelli per entrare a scuola

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Anti pneumococco e anti rotavirus: sono importanti?

E' una fortuna per i nostri bambini poter essere vaccinati contro malattie che potrebbero avere conseguenze gravissime. E il timore che fare più vaccinazioni insieme possa non essere opportuno è infondato, come lo è ritenere qualche vaccinazione meno utile di altre.  »

Ma cos’è l’autosvezzamento?

Il neologismo "autosvezzamento" è spesso fonte di fraintendimenti o, comunque, confonde le mamme che devono iniziare a proporre le prime pappe. In realtà è una pratica molto più semplice rispetto a quello che in genere si pensa (ma anche un po' utopistica).   »

Fai la tua domanda agli specialisti