Bambini bilingue: l’apprendimento è indipendente

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 19/06/2017 Aggiornato il 19/06/2017

I bambini bilingue possono imparare due lingue nello stesso tempo ma in modo indipendente. Ecco perché

Bambini bilingue: l’apprendimento è indipendente

Uno studio condotto da un gruppo di studiosi della Florida Atlantic University di Boca Raton, negli Usa, e pubblicato su Developmental Science, ha rivelato come l’apprendimento di due lingue nei bambini bilingue si verifica in modo indipendente, in quanto la capacità di parlare una lingua è diversa rispetto alla conoscenza dell’altra.

L’importanza dell’esposizione linguistica

Secondo i ricercatori infatti l’acquisizione del linguaggio dipende molto dalla qualità dell’esposizione linguistica dei bambini. Se i genitori dei bambini bilingue conoscono meglio una lingua rispetto all’altra, anche il figlio acquisirà un vocabolario più ricco e una maggiore conoscenza della grammatica di quella lingua piuttosto che dell’altra. Erika Hoff, direttrice dello studio, ha scoperto che sia nei bambini monolingue sia nei bambini bilingue il vocabolario e la grammatica di ciascuna lingua sono fortemente collegati. La differenza nei bambini che apprendono due lingue emerge dalla conoscenza della grammatica e del vocabolario di una lingua che non è correlata alla comprensione dell’altra lingua.

90 bambini sotto esame

Per giungere a queste conclusioni, gli studiosi hanno esaminato 90 bambini esposti sin da piccoli all’inglese e allo spagnolo, monitorando le loro capacità linguistiche ogni 6 mesi, dai 2 anni fino ai 4 anni. Dalla ricerca è emerso che la conoscenza delle due lingue non era correlata ma proseguiva in modo autonomo. Inoltre, si è scoperto che l’apprendimento di una lingua nei bambini era superiore rispetto a quello dell’altra in quanto era influenzato da un fattore esterno: i bambini bilingue, che ascoltavano il genitore inglese, tendevano a conoscere e a parlare meglio quella lingua piuttosto che lo spagnolo, o viceversa.

 

 

 

 

 

 

 

Lo sapevi che?

Fin da piccolissimi i bambini possiedono una predisposizione innata verso l’acquisizione del linguaggio e imparano velocemente una lingua senza alcuno sforzo. Questa capacità decresce dopo i 6 anni, fino ai 12 anni.

 

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Prelievo di sangue poco prima del concepimento: ci sono rischi?
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Anche se la donna ha effettuato un prelievo di sangue in prossimità dell'ovulazione, non c'è alcun pericolo per un eventuale concepimento che si verifichi a distanza di pochi giorni.   »

Dubbi sull’assunzione dell’Eutirox in gravidanza
27/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Quando la tiroide della mamma lavora in modo difettoso, vi è il rischio che lo sviluppo del cervello del feto venga compromesso.   »

Fai la tua domanda agli specialisti