Matematica da piccoli favorisce il linguaggio?

Silvia Finazzi Pubblicato il Aggiornato il 10/08/2018

Per favorire lo sviluppo del linguaggio si dovrebbe insegnare la matematica da piccoli, già in età prescolare. Ecco perché

In genere, è una materia che si ama o si odia. In quest’ultimo caso, vale davvero la pena che i genitori si ingegnino per aiutare i figli a superare la loro avversione. Anzi, dovrebbero fare il possibile per far appassionare i bambini alla matematica da piccoli. Secondo un recente studio, infatti, stimolare i bimbi con numeri e conti già dall’età prescolare favorisce lo sviluppo del linguaggio.

Lo studio su oltre 100 bambini

La ricerca che ha dimostrato come la matematica da piccoli aiuti i bambini ad avere un linguaggio migliore è stata condotta da un team di ricercatori statunitensi, dell’Università di Purdue, ed è stato pubblicato sulla rivista medica Journal of Experimental Child Psychology. Ha interessato 116 bambini fra i tre a i cinque anni. I ricercatori hanno invitato i loro genitori a coinvolgerli in diverse attività: hanno chiesto alle mamme e ai papà di leggere delle fiabe ai loro bambini, poi di fare con loro varie attività di scolarizzazione, infine di stimolarli con attività matematiche. Gli esperti hanno osservato le famiglie in tutti questi momenti e quindi hanno analizzato il linguaggio dei bambini, sia attraverso una valutazione diretta sia attraverso dei test specifici. Lo scopo era capire quale fosse il modo migliore per aiutare i bambini nel processo di sviluppo verbale.

I numeri meglio delle fiabe

Dall’analisi dei risultati è emerso che l’attività migliore per favorire lo sviluppo del linguaggio dei bambini è quella matematica. “L’esposizione a casa ai numeri e concetti matematici di base, ancor più del leggere fiabe e altre attività interattive di alfabetizzazione, contribuisce a migliorare il vocabolario dei bambini in età prescolare” hanno concluso gli autori. Per quali ragioni? Probabilmente il tipo di dialogo che i genitori instaurano con i figli quando insegnano loro numeri, valori, confronti e conti consente ai piccoli di migliorare le loro competenze linguistiche verbali.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Per stimolare l’apprendimento della matematica da piccoli e favorire lo sviluppo del linguaggio è utile fare somme, confrontare i valori, dicendo quale vale di più e quale vale di meno. Si possono anche contare i biscotti per la merenda…

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti