Dislessia: un aiuto dagli e-reader?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 15/11/2013 Aggiornato il 15/11/2013

Un recente studio dimostra che gli e-reader, i lettori digitali dedicati per libri e riviste elettroniche, possono aiutare i bambini che soffrono di dislessia

Dislessia: un aiuto dagli e-reader?

 

La tecnologia può essere un’alleata preziosa dei bambini con dislessia. Lo rivela uno studio statunitense, secondo cui gli e-reader, i lettori che permettono di caricare e leggere libri e riviste in formato digitale, possono aumentare la velocità di lettura e di comprensione del testo nelle persone dislessiche.

Un disturbo dell’apprendimento

La dislessia è un disturbo specifico di apprendimento che riguarda la capacità di leggere. In pratica, i bambini dislessici hanno un problema di percezione che rende difficoltosa l’organizzazione spazio- temporale di eventi, concetti e anche sequenze di lettere o numeri. Non riescono a distinguere e mettere nell’ordine esatto le sillabe o le lettere che compongono una parola. Si stancano quindi rapidamente, commettono errori, rimangono indietro, non imparano, rischiano la bocciatura.

Tempi più lunghi per fare i compiti

Esistono vari modi per aiutare i bambini con dislessia, dalle tecniche di riabilitazione e di compenso ai semplici provvedimenti, come la concessione di tempi più lunghi per lo svolgimento di compiti. Il nuovo studio suggerisce un’arma in più: gli e-reader.

Con l’e-reader visualizzazioni più semplici

La ricerca è stata condotta da un gruppo di studiosi del Center dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (Usa) ed è stata pubblicata sulla rivista PlosOne. In pratica, gli autori hanno osservato 100 ragazzini mentre leggevano tramite gli e-reader. Hanno così scoperto che gli studenti dislessici, grazie a questi dispositivi, riescono a focalizzare più attentamente ogni parola. Tutto merito della possibilità di visualizzare sulla “pagina” brevi linee di testo con poche parole. Dall’analisi è emerso, in particolare, che con l’uso degli e-reader, i ragazzini con difficoltà nella lettura a prima vista riescono a leggere più velocemente e quelli con difficoltà nei tempi di attenzione visiva hanno una migliore comprensione.

In breve

TANTI VANTAGGI

Gli e-reader permettono aumentare il carattere, la dimensione, la spaziatura e il colore di ciò che si sta leggendo. Si tratta di espedienti molto utili ai bambini che soffrono di dislessia. 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti