Miopia nei bambini: aumentata dopo il lockdown

Silvia Finazzi A cura di Silvia Finazzi Pubblicato il 16/09/2021 Aggiornato il 16/09/2021

A causa delle tante ore trascorse davanti agli schermi e del poco tempo passato all’aria aperta nel lockdown, sono aumentati i casi di miopia nei bambini

Miopia nei bambini: aumentata dopo il lockdown

La miopia nei bambini è peggiorata in questi ultimi tempi. La pandemia di Covid-19 e il lockdown hanno avuto, infatti, conseguenze negative anche sulla vista dei più piccoli. Chiusi in casa, costretti a seguire le lezioni scolastiche a distanza, impossibilitati a giocare con gli amici, lasciati per ore davanti agli schermi, molti bambini hanno sviluppato una miopia. La conferma arriva da uno studio condotto da un’equipe di ricercatori cinesi, dell’Università di Hong Kong, pubblicato sul British Journal of Ophthalmology.

Uno studio su quasi 2mila bambini

La ricerca è stata condotta su 1.793 bambini di età compresa fra i sei e gli otto anni, tutti partecipanti di un altro studio, l’Hong Kong Children Eye Study. Di questi 709 sono stati reclutati tra dicembre 2019 e gennaio 2020 e sono stati seguiti per circa otto mesi, mentre 1.084 erano già stati arruolati prima del Covid-19 e hanno completato il periodo di osservazione di tre anni previsto all’inizio. Tutti sono stati sottoposti a diversi controlli della vista, per valutare la comparsa o meno di problemi e in particolare di miopia.

Un boom di miopia

Analizzando i dati, gli autori hanno scoperto che nei bambini già sotto osservazione prima del lockdown il tasso medio di insorgenza della miopia era del 16%. Nell’altro gruppo, invece, la percentuale saliva al 27%. I casi di miopia sviluppati tra gennaio e agosto 2020, a seguito della diffusione della pandemia e del lockdown, dunque, sono aumentati rispetto alla media.   

Troppo tempo davanti agli schermi

Per quali ragioni i casi di miopia sono aumentati durante la pandemia? Secondo gli autori, la colpa non è del Covid-19, bensì delle ore trascorse davanti agli schermi. Secondo le stime, infatti, i bambini nel periodo del lockdown hanno utilizzato tablet, smartphone, computer da 2,5 a 7 ore in media. Anche la diminuzione del tempo trascorso all’aperto potrebbe aver influito sull’impennata dei casi di miopia. Tuttavia, questo studio non stabilisce un nesso di causa-effetto tra la pandemia e l’aumentata incidenza di miopia fra i bambini.

 

 
 

PREVENZIONE MIOPIA

Per prevenire la miopia è importante che i bambini usino i dispositivi consecutivamente per mezz’ora al massimo e poi facciano una pausa di almeno un minuto guardando nel vuoto. Fondamentale, anche, trascorrere più tempo possibile all’aria aperta.

Fonti / Bibliografia

  • Myopia incidence and lifestyle changes among school children during the COVID-19 pandemic: a population-based prospective study | British Journal of OphthalmologyBackground The impacts of social restrictions for COVID-19 on children’s vision and lifestyle remain unknown.Aims To investigate myopia incidence, spherical equivalent refraction (SER) and lifestyle changes among schoolchildren during the COVID-19 pandemic.Methods Two separate longitudinal cohorts of children aged 6–8 years in Hong Kong were included. The COVID-19 cohort was recruited at the beginning of the COVID-19 outbreak, whereas the pre-COVID-19 cohort was recruited before the COVID-19 pandemic. All children received ocular examinations, and answered a standardised questionnaire relating to their lifestyle, including time spent on outdoor activities and near work, both at baseline and at follow-up visits.Results A total of 1793 subjects were recruited, of whom 709 children comprised the COVID-19 cohort with 7.89±2.30 months of follow-up, and 1084 children comprised the pre-COVID-19 cohort with 37.54±3.12 months of follow-up. The overall incidence was 19.44% in the COVID-19 ...
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti