Obesità: si combatte con il giardinaggio

I bambini che fanno giardinaggio a scuola o a casa hanno maggiori probabilità di perdere peso e combattere l’obesità. Ecco perché

L’obesità infantile è sempre più diffusa. Ecco perché gli esperti studiano continuamente nuove strategie per arginare il fenomeno e migliorare la situazione. Fra queste, una delle più innovative è emersa da uno studio condotto da un team di ricercatori statunitensi, pubblicato sul Journal of Nutrition Education and Behavior: fare giardinaggio a scuola.

Uno studio su oltre 400 bambini

La ricerca ha riguardato 409 bambini di 9/10 anni, di quattro scuole della California. Tutti sono stati sottoposti a una serie di misurazioni e indagini, allo scopo di valutare il loro stato di salute e in particolare il loro peso. Si è scoperto così che alcuni di loro erano affetti da sovrappeso e altri da vera e propria obesità. In un secondo momento 230 alunni sono stati invitati a partecipare a un programma speciale, che prevedeva delle sorte di lezioni di giardinaggio a scuola. In pratica, per un anno si sono dovuti prendere cura di piante e fiori. Inoltre hanno dovuto coltivare e raccogliere verdure, che sono state utilizzate poi per preparare i pasti in mensa. Lo scopo era capire se dedicarsi alla cura di un orto possa aiutare i bambini ad acquistare abitudini più sane e a perder peso.

Fare l’orto aiuta a perdere peso

L’analisi dei risultati ha confermato che fare giardinaggio è benefico per i bambini affetti da obesità. Si è visto, infatti, che gli alunni che si erano dedicati alla coltivazione erano riusciti a perdere più peso rispetto a quelli che non avevano seguito questa attività. In questo gruppo, la percentuale di ragazzini obesi o in sovrappeso è passata dal 55,6% al 37,8%.

Questione di educazione

Gli autori hanno spiegato che i probabilmente i ragazzi, insieme alla cura di piante e fiori, hanno imparato ad avere abitudini più sane. Fare giardinaggio a scuola è servito per migliorare l’educazione in campo alimentare e non solo. Dedicandosi all’orto e al giardino gli alunni hanno capito l’importanza di mangiare in modo corretto, privilegiando le verdure e metodi di cottura salutari.

 
 
 

Da sapere

ANCHE A CASA

Il giardinaggio può essere fatto anche a casa, nel balcone domestico. Questo studio ha confermato che per combattere l’obesità sono molto utili tutte le iniziative che coinvolgono attivamente i bambini, facendoli sentire protagonisti e aiutandoli a sviluppare una nuova cultura alimentare.

 

 
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Sinechie delle piccole labbra: serve il cortisone?

Le pomate al cortisone non trovano specifica indicazione per le sinechie delle piccole labbra di una bambina. Una crema emolliente, che contrasti la secchezza delle mucose, se non ci sono sintomi né infezioni ricorrenti è più che sufficiente per controllare l'anomalia.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Massaggi anticellulite: si possono fare mentre si allatta?

I massaggi anticellulite possono essere effettuati tranquillamente durante l'allattamento, anche alla luce di una massima che tutte le neomamme dovrebbero fare propria: tutto quello che le fa sentire meglio si rifette positivamente sul bebè.   »

Fai la tua domanda agli specialisti