Papillomavirus: vaccino gratis anche per i maschietti

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/11/2016 Aggiornato il 02/11/2016

A partire dai 9 anni anche i maschi potranno usufruire del vaccino gratis contro il papillomavirus

Papillomavirus: vaccino gratis anche per i maschietti

Una novità molto importante nell’ambito della prevenzione: anche I maschietti potranno fare il vaccino gratis contro il papillomavirus per prevenire tumori che possono interessare il cavo orale e gli organi genitali.

Gratis dal 2017

Il vaccino gratis consentirà di contrastare il 94 per cento dei casi di tumori correlati al virus e per la prima volta sarà proposto anche alla popolazione maschile, a partire dai 9 anni d’età. Il vaccino è “nonavalente”, capace cioè di coprire nove tipi di virus, e partirà con il nuovo piano vaccinale del 2017.

Non ci sono effetti collaterali

Fabrizio Bogliatto, ginecologo presso l’Asl Torino 4, ha spiegato che la vaccinazione non ha effetti collaterali che possano preoccupare e permette di ridurre l’incidenza di tutte le neoplasie correlate all’infezione da Hpv. Permetterà di sconfiggere non solo i tumori genital, ma anche quelli del cavo orale, la cui incidenza sta aumentando drammaticamente.  Anche in questo caso facoltativo, finora il vaccino era gratis solo alle bambine a partire dai 12 anni.

Un virus  molto aggressivo

Il papillomavirus è anche responsabile della più diffusa tra le malattie sessualmente trasmissibili, indistintamente tra uomini e donne: i condiloni. L’Hpv è presente nel 30-40 per cento della popolazione di entrambi i sessi. Tre persone su dieci sulla popolazione in età fertile hanno  contratto l’Hpv, che per fortuna evolve in tumore solo in rari casi: su 40mila donne positive all’Hpv, solo 8 svilupperanno un tumore al collo dell’utero.

 

 

da sapere!

Da recenti studi è emerso come il virus dell’Hpv non sia correlato unicamente al cervico-carcinoma, ma che sia responsabile anche di altre neoplasie, oltre che di molti casi di infertilità.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti