alessietta

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/09/2012 Aggiornato il 12/09/2012

Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: alessietta
Buongiorno, ho una bimba di 1 anno. Da circa un mese ha iniziato a rifiutare il cibo (premetto che prima mangiava regolarmente e con gusto): alla vista di qualsiasi tipo di pietanza – dal passato alle verdure alla pasta – chiude la bocca e scansa il cibo con le manine. L'unica cosa che non rifiuta è il latte con i biscotti, che però
ultimamente ha iniziato a non finire del tutto. In un primo momento ho dato la colpaall'afa di questo periodo, ma anche ora che fa meno caldo si comporta nello stesso modo. Sono molto preoccupata perché ho notato che ha iniziato a perdere un po' di peso. Cosa posso fare? Grazie per l'attenzione

Buongiorno. Per prima cosa le consiglio di far visitare la bimba dal pediatra in modo da fare una valutazione della crescita ed eventualmente programmare degli esami. Tuttavia, è possibile che sia un momento di passaggio. Lei insista con tanta pazienza e cercando di incuriosire la bimba come fosse un gioco. Cordiali saluti

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto



Concorso riparti con catrice 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Stereotipie o conseguenze del lockdown?

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' verosimile che i forti cambiamenti imposti dall'isolamento a cui ha costretto la pandemia abbiano influito sul comportamento dei bambini, tuttavia ci sono manifestazioni anomale che potrebbero essere spia di altro.   »

Coronavirus: indebolito o no? E le scuole riapriranno?

12/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Il Sars-CoV-2 è andato senza dubbio incontro a modificazioni che l'hanno reso meno aggressivo. Così è verosimile che a settembre bambini e adolescenti potranno (finalmente) tornare a scuola.  »

Fai la tua domanda agli specialisti