Alimentazione e adolescenti: già a dieta a 13 anni

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 18/11/2015 Aggiornato il 18/11/2015

Il rapporto tra dieta e adolescenti si dimostra sempre conflittuale e problematico. Non sono pochi i tredicenni già a dieta. Ecco che cosa c’è di sbagliato nell’alimentazione

Alimentazione e adolescenti: già a dieta a 13 anni

Il binomio dieta e adolescenti è sempre piuttosto problematico perché coinvolge grandi cambiamenti fisici, emotivi e ormonali. Recenti indagini hanno evidenziato come, ormai, la maggior parte dei tredicenni italiani abbia già fatto una dieta.

Pericolo passaparola

Dieta e adolescenti: una grande fonte di apprensione per genitori ed educatori. Inoltre, pare che già in preadolescenza, i ragazzi sentano il bisogno di dimagrire e di farlo in fretta. Conciliare dieta e adolescenti è davvero complesso poiché il bisogno di un’alimentazione sana ed equilibrata è un concetto ancora troppo lontano dalla mentalità adolescenziale. Sembra, infatti, che la modalità dominante nella scelta della dieta sia il passaparola tra compagni di classe o virtuali sul web.

Approssimazione nutrizionale

Non è un caso, infatti che un’elevata percentuale di tredicenni abbia già seguito diete approssimative, ispirandosi a riviste o al web. Ben il 40% dei ragazzi sceglie da sé come mangiare e, se crede di dover dimagrire, tende a non rivolgersi al dietologo né al medico di famiglia.

Carenze e stile di vita errato

Secondo i medici, gli adolescenti ingrassano proprio perché non hanno ancora una cultura nutrizionale adeguata e conducono uno stile di vita sedentario e malsano. I rischi sono numerosi e vanno dalle carenze nutrizionali a vere e proprie patologie come il diabete e l’ipertensione.

 

In breve

 IL RUOLO DI MAMMA E PAPA’

 Grande importanza, nella scelta della dieta, è rivestita anche dai genitori. A mamma e papà, il ruolo chiave della trasmissione di una cultura alimentare adeguata e, soprattutto, del buon esempio. Muoversi tutti insieme in famiglia e fare scelte alimentari sane, sono i primi step per aiutare gli adolescenti a crescere serenamente e in salute.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti