anclaethomas

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 19/03/2013 Aggiornato il 19/03/2013

Risponde: Dottoressa Lucia Romeo

Una domanda di: anclaethomas
Sono la mamma di Thomas, un bimbo di 2 anni e mezzo, che pesa 15,200 kg ed è alto 98 cm. Da un po' di mesi mio figlio non mangia nulla se non latte e biscotti; di pasta non ne vuole proprio sapere. Abbiamo provato con diversi integratori alimentari, sotto prescrizione pediatrica, ma l'appetito non gli è mai tornato. Cosa possiamo fare? La ringrazio anticipatamente e le porgo distinti saluti.

Darei soltanto del Betotal sciroppo, 2 volte al giorno, prima dei pasti, e pappa reale. Poi toglierei il latte e i biscotti ma al mattino e/o al pomeriggio darei uno yogurt intero liscio o con frutta fresca oppure un po' di gelato al fior di latte. Vedrà che mangerà: sono capricci da non assecondare.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Gravidanza e scomparsa improvvisa dei sintomi

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è automatico che la scomparsa dei sintomi tipici della gravidanza sia brutto segno.   »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti