Colazione: metà dei bambini non la fa

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 28/01/2016 Aggiornato il 28/01/2016

Nel nostro Paese solo 4 bambini su 10 fanno colazione, cui vengono dedicati 8 minuti e perfino in solitudine! Rischi per la salute

Colazione: metà dei bambini non la fa

Ancora un altro dato sconfortante sull’alimentazione dei nostri bambini. “Sotto osservazione” questa volta è la colazione, il pasto ritenuto da tutti i nutrizionisti come quello più importante della giornata. Da una recente indagine della Gfk (il campione di consumatori più grande d’Italia), in collaborazione con Kellogg e la fondazione Banco Alimentare Onlus, sulle abitudini alimentari di 6,3 milioni bambini italiani tra i 3 e i 13 anni, è emerso che:

– meno della metà fa tutti i giorni una colazione che preveda alimenti e bevande;

– 2,6 milioni di bambini la fanno qualche volta;

– 1,2 milioni non la fanno quasi mai.

Solo durante il fine settimana i bambini che mangiano al mattino aumentano a 4,1 milioni.

Da soli e di fretta

La ricerca Gfk rivela anche che le famiglie italiane riservano pochissimo tempo alla colazione (quando la fanno!): poco più di 8 minuti. Inoltre, la maggior parte dei bambini al mattino mangia da solo, almeno durante la settimana. Discorso diverso nei week end, dove il 44% dei bambini (2,8 milioni) consuma il pasto più importante della giornata insieme alla famiglia.

Famiglie sempre più povere

Sarebbe questo un altro motivo per cui i bambini italiani saltano la colazione. In Italia, infatti, oltre 4,1 milioni di persone si troverebbero in uno stato di povertà assoluta e, di queste, oltre 1 milione sarebbero minori .

Il progetto “Breakfast for better days”

Voluto da Kellogg per aiutare i bambini in stato di povertà a fare colazione ogni giorno, questo progetto ha permesso nel 2015 di donare 6 milioni di porzioni di cereali e snacks per la prima colazione alle 21 sedi di Banco Alimentare.

Che cosa mangiare al mattino

Per essere completa una colazione deve prevedere: carboidrati (cereali, pane, biscotti), proteine (latte o yogurt), vitamine e sali minerali (frutta)

 

 

da sapere!

Fare colazione aiuta a prevenire sovrappeso, obesità e le malattie correlate come ipercolesterolemia, diabete e ipertensione arteriosa.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti