coliche o lieve reflusso

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/01/2014 Aggiornato il 02/01/2014

Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: matilda
Sono la mamma di un bambino di due mesi. Il mio bambino da una settimana beve poco, a metà del biberon comincia a scalciare e rifiuta di continuare a mangiare e qualche volta piange e trova sollievo solo quando fa il ruttino. Qualche volta fa un rutto forte con rigurgito. Durante la giornata qualche volta piange improvvisamente, invece la sera piange di continuo e quando piange, piega le gambe, scalcia e fa i pugni. Durante la giornata e la sera spinge anche se ha scaricato. Muove anche testa quando lo tengo in braccio, mette le mani in bocca e butta fuori saliva e dopo gli viene il singhiozzo. Ho notato che quando ha il singhiozzo ha anche mani fredde. Uso latte Hipp e acqua Sant'Anna. Grazie

Buongiorno. I disturbi descritti sono compatibili con coliche, o lieve reflusso. Le consiglio di tenere sotto controllo il peso, la quantità totale di latte che assume, le scariche e di farlo controllare alla sua pediatra.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Fai la tua domanda agli specialisti