Diabete: si previene fin da giovani con una buona colazione

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 31/03/2014 Aggiornato il 31/03/2014

Un recente studio rivela che i ragazzi che saltano la colazione o ne fanno una troppo scarsa, una volta adulti, corrono un rischio maggiore di diabete

Diabete: si previene fin da giovani con una buona colazione

Il diabete di tipo 2 è l’unica forma di malattia che si può prevenire. In che modo? Evitando un’alimentazione scorretta e conducendo una vita il più possibile attiva. Ma non solo. Sembra che anche fare una prima colazione adeguata fin dall’adolescenza abbia un ruolo importante in questo senso. Questa, perlomeno, è la conclusione cui è giunto uno studio condotto da un gruppo di ricercatori svedesi, dell’Università di Umea, pubblicato sulla rivista scientifica Public Health Nutrition.

Uno studio durato quasi trent’anni

La ricerca, che è durata 27 anni, ha coinvolto 800 persone, esaminandole dall’età di 16 anni fino a 43. Tutti all’inizio, durante e al termine dello studio sono stati sottoposti ad alcuni esami clinici per valutare lo stato di salute e la presenza o meno di diabete. Non solo. Sono stati anche invitati a compilare una serie di questionari riguardanti lo stile di vita seguito, in particolare l’abitudine o meno di consumare la prima colazione.

In agguato diabete e obesità

L’analisi dei risultati ha rivelato che il fatto di fare o meno la colazione durante l’adolescenza ha avuto un ruolo determinante nello sviluppo del diabete. Infatti, il rischio di questa malattia era molto più elevato nelle persone che, da giovani, tendevano a saltare la colazione o a consumarne una troppo scarsa. Si è visto, inoltre, che la tendenza a consumare un primo pasto insufficiente in età giovanile ha comportato anche una maggiore probabilità in età adulta di: essere sovrappeso, di soffrire di sindrome metabolica e presentare un livello elevato di glucosio nel sangue.

Le cattive abitudini di pagano care

Gli autori hanno concluso che le cattive abitudini a 16 anni, in particolare gli errori alimentari, predicono la comparsa di diabete e fattori di rischio cardiovascolare a 43 anni, indipendentemente da altri elementi come lo stile di vita a l’indice di massa corporea.

 

In breve

I CONSIGLI PER I GENITORI

Per prevenire il diabete è importante che mamma e papà abituino i propri figli a fare quattro-cinque pasti al giorno (colazione, pranzo, cena e uno-due spuntini) e a non piluccare in continuazione.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Bimba di 11 mesi che non si gira quando viene chiamata: può essere un segno di autismo?

03/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

La diagnosi di disturbo dello spettro autistico può essere formulata individuando specifici comportamenti manifestati dal bambino. Di certo non può essere effettuata "da remoto", senza avere modo di vedere il bambino né di approfondire, attraverso le parole dei genitori, i suoi atteggiamenti e il suo...  »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti