Dolci per bambini: mai dopo il pasto!

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 09/06/2016 Aggiornato il 09/06/2016

Per evitare che diventino bambini obesi, lo zucchero non deve essere il premio di fine pasto. È stato dimostrato che i bimbi, da 1 a 3 anni, che mangiano cioccolata e dolciumi dopo pranzo o cena tendono ad ingrassare di più in seguito

Dolci per bambini: mai dopo il pasto!

Capita molto spesso che la mamme diano un dolce come premio per un comportamento corretto dei propri figli. Questa abitudine è diseducativa perché il cibo non deve essere una ricompensa ma soprattutto può essere dannosa per la salute stessa dei più piccoli. È stato, addirittura, dimostrato che mangiare un dolce dopo pasto (magari si pensa di gratificare il bambino che buono buono ha terminato tutta la sua cena) li mette a serio rischio di aumento di peso nel tempo.

Peggio il dolce del salato

Una ricerca dell’Università del Michigan, pubblicata sul numero di maggio della rivista Pediatrics, ha visto come gli effetti di aumento di peso ci siano nei bimbi che mangiano il dolce dopo aver mangiato un pasto più che in quelli che concludono il pasto con snack salati.

Aumento peso più probabile

I ricercatori hanno chiesto, in pratica,  a 209 mamme di famiglie a basso reddito di far digiunare i bambini per un’ora, facendoli poi pranzare in modo abbondante. Alla fine è stato fatto scegliere loro se volevano concludere con il dolce, tra i quali i biscotti al cioccolato, o con gli snack salati, come le patatine. Alla fine è emerso che i bimbi tra uno e tre anni che hanno mangiato i dolci sono ingrassati di più a partire dai 33 mesi, rispetto ai bambini  che avevano, invece, optato per i salati.

A rischio anche carie e diabete

I bimbi amano cioccolata, torte e merendine. Non sanno, però, che  questa preferenza del dolce rispetto al salato gli viene passata già dal latte materno. Il saccarosio (lo zucchero raffinato) è una sostanza energetica, ma priva di valore nutrizionale, che  rende più gustosi i cibi,  per questo lo troviamo in moltissime bibite e alimenti. Il troppo zucchero, però, sin da piccolissimi, fa male alla salute, poiché facilità l’insorgenza, oltre che di obesità, anche di carie dentali e diabete mellito. Da un punto di vista dietetico e nutrizionale, quindi, un consumo eccessivo di dolci non è preferibile, soprattutto quando bisogna tenere sotto controllo il peso.

 

Lo sapevi che…

Il 90% dei bambini dai 6 mesi ai 3 anni assume troppo zucchero. Un’epidemia dolce emersa dallo studio Nutrintake

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti