Latte

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 20/04/2012 Aggiornato il 20/04/2012

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: sofiamaria
Salve dottoressa, sono sempre la Maria di Ferrara! Riguardo al fatto che la mia bimba non mi prende il latte: l'ho allatata poco perché non ne avevo abbastanza (2mesi), poi ha sempre preso humana1 fino a 6mesi, dopo mellin2, dall' ottavo mese (premetto che le sono venuti fuori 6 dentini) lo beve solo quando vuole lei e l'acqua la beve con il biberon
oltre che con la tazzina. La ringrazio

La ringrazio per le precisazioni che rendono la situazione piu chiara. Tutto ciò fa emergere che la bambina utilizza il biberon senza nessun problema e ha assunto il latte nei mesi scorsi senza difficoltà. Non ho notizie sulla crescita ma penso sia regolare. Se la bambina cresce stia serena. Se si arresta la crescita è necessario fare accertamenti (iniziando dagli esami delle urine e dall'urinocoltura). Considerato che la piccola mangia la pappa senza problemi e solo da poco rifiuta il latte saltuariamente, al momento mi sento di consigliarle di osservare la bambina nelle prossime settimane proponendo il latte come abituata (l'eruzione dentaria per qualche giorno può creare malessere del piccolo che termina rapidamente con la fuoriuscita del dentino), sono sicura che a breve riprenderà normalmente ad assumere il latte come ha sempre fatto, se non fosse così mi riaggiorni. Mi saluti la piccolina.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti