Latte fresco: i benefici per i bambini

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 08/11/2019 Aggiornato il 11/11/2019

Tra i benefici del latte fresco per i bambini, emerge la sua capacità di proteggere le vie respiratorie come raffreddore e influenza. Ecco perché

Latte fresco: i benefici per i bambini

Tra i benefici del latte fresco per i bambini, c’è anche la capacità di proteggere l’organismo dalle infezioni più comuni provocate da virus e batteri. Lo stesso beneficio non è stato riscontrato per il latte UHT cioè quello a lunga conservazione.

I risultati dello studio su 1.000 mamme

I benefici del latte fresco per i bambini sono stati dimostrati da una ricerca specifica e condotta dalla Lmu (Ludwig-Maximilians-Universitaet) di Monaco. Lo studio, di tipo pan-Europeo, è stato guidato da Erika von Mutius, Professore di Allergologia Pediatrica alla Lmu, e pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology. La ricerca è stata effettuata su un campione di 1.000 mamme residenti nelle regioni rurali di differenti Paesi europei, madri di bimbi che vivono e sono cresciuti in fattoria, quindi a stretto contatto con la natura. Di questi bambini è stato valutato, con intervista alle mamme, il consumo di latte vaccino e la tipologia di latte consumato. Incrociando i dati con la frequenza di infezioni come otiti e febbri, è emerso nettamente il ruolo protettivo del latte vaccino fresco nei confronti di infiammazioni dell’orecchio medio e dell’attacco di virus e batteri comuni. Dal punto di vista scientifico, il campione analizzato è lo stesso utilizzato per lo studio “Pasture”, ricerca riguardante l’influenza di dieta e fattori ambientali nello sviluppo di patologie di tipo allergico.

Un ingrediente “segreto”

La capacità del latte fresco di proteggere i bimbi dalle infezioni è risultata lampante ma ancora non si è riusciti a isolare l’ingrediente “segreto” che garantisce questo effetto e che non è presente, invece, nel latte vaccino UHT, a lunga conservazione.

Spesso messo in discussione

Il ruolo del latte nell’alimentazione è sempre più controverso; alcune correnti lo ritengono talmente dannoso da dover essere bannato dalle diete di grandi e piccini, mentre altre opinioni lo vedono come indispensabile per la crescita e per la buona salute, nonché come alimento in grado di favorire il dimagrimento. I benefici del latte fresco per i bambini, però, ora sono stati sdoganati anche da ricerche ufficiali.

Il fattore lattosio

Oltre alle difficoltà di digestione soggettive (e riguardanti soprattutto coloro che sono intolleranti al lattosio), il latte vaccino è stato accusato di essere un fattore scatenante patologie, anche gravi. In realtà, il pericolo risiede negli ormoni (antibiotici) con cui le mucche oggi vengono trattate. Tali ormoni, estrogeni, ovviamente entrano in circolo anche nel latte vaccino e, quindi, penetrano nell’organismo umano. La presenza di un surplus ormonale può causare problemi agli organi riproduttivi sia a breve termine (interferendo per esempio con il manifestarsi del menarca, sempre più precoce nelle bambine) sia a lungo termine (influenza sullo sviluppo di neoplasie della mammella). Per arginare questo rischio, è consigliabile acquistare latte biologico proveniente da mucche che non hanno assunto ormoni (usati di prassi negli allevamenti intensivi per aumentare la produzione di latte e non far ammalare i bovini).

 

 

 

da sapere!

Si parla di latte fresco quando, a partire dal latte crudo, il prodotto subisce un trattamento termico di pastorizzazione entro 48 ore dalla mungitura; ossia il riscaldamento a una temperatura di 72° C per un periodo di soli 15 secondi. Il latte a lunga conservazione, invece, subisce un trattamento termico Uht (Ultra high temperature), che prevede temperature molto più elevate: fino a 140-150° C per un tempo compreso tra 1-5 secondi.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti