L’uovo di cioccolato è anti-carie!

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 15/04/2014 Aggiornato il 15/04/2014

Il cioccolato non fa male ai denti. Contiene infatti delle sostanze antibatteriche che riducono la formazione della placca e della carie. Chi lo dice? Il Collegio dei docenti universitari di odontoiatria

L'uovo di cioccolato è anti-carie!

È una notizia che piacerà ai bambini. E non solo loro. Mangiare le uova di cioccolato di Pasqua non rovina i denti ma anzi potrebbe addirittura essere utile per la salute orale. Lo affermano esperti che si sono riuniti a Roma per il XXI congresso nazionale del Collegio dei docenti universitari di odontoiatria.

Il migliore è il cioccolato fondente

Antonella Polimeni, presidente del Collegio nazionale dei docenti universitari di odontoiatria e ordinario di Odontoiatria pediatrica all’università Sapienza di Roma spiega che “Consumando cioccolato fondente all’80% si può ridurre il rischio di carie, soprattutto se si ha l’accortezza di non mangiarlo assieme a dessert troppo ricchi di zuccheri e carboidrati come la colomba pasquale, che ne vanificherebbero gli effetti positivi”.

Via libera anche a mirtilli, yogurt e verdura

Sono meno appetitosi del cioccolato ma ci sono altri alimenti che fanno bene ai denti. I mirtilli, yogurt e cicoria, purché non accompagnati da zucchero, sono anti-placca e la verdura cruda funziona come “micro-spazzolini” al servizio del cavo orale. 

In breve

MAI ESAGERARE E DAI 18 MESI

Come per qualunque alimento, è importante non esagerare anche con il cioccolato fondente. Si tratta infatti di un alimento molto calorico e potenzialmente allergizzante. Ai bambini, comunque,  non andrebbe proposto prima dei 18 mesi.  

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti