non si scarica a due mesi

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 26/11/2013 Aggiornato il 26/11/2013

Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: Crimila
Salve la mia bambina ha 3 mesi e a 2 mesi ha iniziato a prendere il latte in polvere. A un mese e mezzo (mentre ancora prendeva latte materno) ha iniziato a non scaricarsi più. La pediatra mi ha consigliato di farle una peretta ogni due giorni, ma sinceramente non sono molto d'accordo in quanto credo che poi la bimba si abitui a non scaricare più da sola. C'è
qualche altro metodo che posso usare o qualche altra alternativa? Lei mangia 110 ml di latte per 5/6 poppate. A mio avviso non è molto, forse proprio perché secondo me è intasata e si sente gonfia!

Il microclisma va fatto se la bimba non si scarica dopo 48 ore. Si faccia consigliare dalla sua pediatra qualche latte in formula di tipo 1 che migliori il transito intestinale. La situazione comunque potrebbe migliorare dopo i 5-6 mesi, quando inizierà il divezzamento.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Escursione a 1650 metri: si può portare un bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un bimbo di tre anni può avere problemi di adattamento se viene portato ad altitudini superiori ai 2500-3000 metri.  »

Il Sars-CoV-2 può rendere sterile il mio bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Che l'infezione causata dal nuovo coronavirus possa provocare infertilità maschile è solo un'ipotesi non dimostrata.   »

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Fai la tua domanda agli specialisti