Obesità infantile, a Erba un ambulatorio di nutrizione pediatrica

Miriam Cesta A cura di Miriam Cesta Pubblicato il 23/01/2020 Aggiornato il 23/01/2020

Attivo all’ospedale Sacra Famiglia Fatebenefratelli, è dedicato all'alimentazione di bambini e ragazzi per combattere l'obesità infantile. Vediamo come

Obesità infantile, a Erba un ambulatorio di nutrizione pediatrica

L’Italia è la culla della dieta mediterranea eppure, nonostante l’offerta da parte del nostro territorio di cibi sani e vari, sono molti i bambini italiani ad avere problemi di chili di troppo. Secondo l’Istat, l’Istituto italiano di statistica,  è in eccesso di peso un minore su quattro e il problema è più marcato nelle regioni del Sud. Ma anche il Nord non è immune da questa problematica. Proprio per affrontare la questione dell’obesità infantile l’ospedale Sacra Famiglia Fatebenefratelli di Erba (Como)  ha attivato un ambulatorio dedicato alla nutrizione pediatrica per bambini e ragazzi di età compresa tra zero e 16 anni.

Stile di vita corretto per tutta la famiglia

La prevenzione dell’obesità infantile deve essere sistematica e partire dai primissimi anni di vita del bambino – spiega Tiziana Casati, dietista dell’ospedale che collabora al percorso ambulatoriale sulla nutrizione pediatrica (sua è la battaglia contro le bibite zuccherate) – perché è allora che si possono instaurare abitudini scorrette che risultano poi difficili da sradicare. È inoltre fondamentale non trascurare le abitudini alimentari e lo stile di vita dell’intera famiglia: “La prima regola per abituare i bambini a mangiare correttamente è che i genitori, per primi, seguano un’alimentazione corretta”.

Il ruolo della scuola

Per contrastare il dilagare dell’obesità infantile oltre alla famiglia ricopre un ruolo importante anche la scuola, che deve sensibilizzare gli alunni a un comportamento alimentare corretto attraverso campagne di educazione alimentare che coinvolgano anche le famiglie, spiega Casati. Infine, ma non in ordine di importanza, è fondamentale informare i bambini fin da piccoli al valore di una vita attiva e dello svolgimento di attività fisica regolare.

 

 

Da sapere!

L’ambulatorio di Erba è un progetto coordinato in Rete tra pediatri di famiglia e ospedalieri, formati al percorso di terapia comportamentale centrato sulla famiglia. Il servizio è coadiuvato dalla dietista in un modello di “presa in cura a rete” che rende possibile un approccio al paziente molto personalizzato.

 

Fonti / Bibliografia
  • Ospedale Sacra FamigliaL’Ospedale Sacra Famiglia di Erba comprende il Pronto Soccorso, l'area degli interventi e ricoveri, il Day Hospital e gli ambulatori specialistici.
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Le flash card di anatomia sono adatte a tre anni di età?

19/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Una bimba di tre anni il corpo umano dovrebbe cominciare a conoscerlo partendo dalle varie parti del suo: manine, piedini, nasino, bocca, orecchie e così via.   »

TSH oltre il limite: ci sono rischi in gravidanza?

14/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Un valore di TSH che supera di poco la soglia considerata ottimale non espone il feto a particolari pericoli. A patto però di assumere l'Eutirox e di controllare con regolarità la funzionalità tiroidea.   »

Ecografia, mammografia, autopalpazione: ecco le indagini per il seno

11/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Scoprire tempestivamente la presenza di un nodulo maligno nella mammella salva la vita. Tre sono le indagini che lo permettono.   »

Fai la tua domanda agli specialisti