Prima colazione: per i giovani è (soprattutto) da condividere

Silvia Camarda A cura di Silvia Camarda Pubblicato il 16/03/2020 Aggiornato il 16/03/2020

Il pasto più fotografato e più postato sui social è senza dubbio la prima colazione. Piace a 9 italiani su 10 che vi ci dedicano circa 13 minuti al giorno

Prima colazione: per i giovani è (soprattutto) da condividere

Se amate fotografare la prima colazione, sappiate che non siete i soli. Secondo la ricerca dell’Osservatorio Doxa/Unionfood “Io Comincio bene” 9 italiani su 10 (circa l’88%) amano fare una prima colazione buona e bella. Sì perché oltre alla qualità, un ragazzo su due (il 55,5%) prepara con particolare cura la tavola del primo pasto della giornata scegliendo tazze e tovagliette, disponendo i cibi con riguardo, condividendolo con i propri familiari.

Colazione su Instagram

Instagram è il social più usato dai ragazzi per fotografare la prima colazione. Si stima che circa un milione di giovani pubblichino scatti di latte, biscotti e altri alimenti tipici del pasto mattutino, in particolar modo nel fine settimana, quando si ha più tempo da dedicare alla preparazione della prima colazione.  In realtà piace a tutti gli italiani condividere la colazione su Instagram, tanto che:

·      l’hashtag #breakfast registra più di 89 milioni di post;

·      l’hashtag #colazione più di 3 milioni di post;

·      l’hashtag #colazioneitaliana più di un milione di interazioni.

Le 6 regole per una foto perfetta

Sono quelle riportate da Unione Italiana Food che da molti anni promuove le preziose qualità della primo pasto della giornata.

·      #1 Biscotti, merendine e croissant si fotografano con la tecnica del “Flat Lay”. Consiste nel fotografare i cibi “nudi”, senza confezioni, con più “oggetti parlanti” in modo armonico su una superficie come il il tavolo e il letto. Lo scatto deve essere fatto dall’alto, parallelamente al piano d’appoggio, in modo che risulti ben evidente quello che si vuole fotografare. “Flat lay” (piano piatto) è una tecnica molto usata sui social.

·      #2 La Luce? Meglio quella naturale. Preferire la luce naturale() del mattino. L’unica accortezza è quella di riporre latte e yogurt in bicchieri e ciotole di contrasto per valorizzarne i loro volumi, visti i loro colori chiari che si perderebbero alla luce diretta.

·      #3 Colori perfetti con confetture e creme spalmabili. Sono molto utili per creare un proprio stile fotografico. L’importante è dosare il colore in relazione allo sfondo scelto.

·      #4 Attenzione all’equilibrio della foto. È fondamentale posizionare gli alimenti e gli oggetti in maniera equilibrata nello spazio stabilito. Il consiglio è quello di iniziare con pochi elementi per poi aggiungerne altri. In questo modo si prenderà dimestichezza dello spazio e della capacità di ampliare l’inquadratura.

·      #5 Spazio ai “props”, gli oggetti di scena. L’utilizzo dei “props” oggetti come tazze, fiori, posate, è molto consigliato per rendere bella la foto, così come alimenti tipo chicchi di caffè, frutta secca, cacao, cereali e muesli.

·      #6 Buona La Prima? Impossibile! Ultimo suggerimento è quello di scattare più foto perché è molto improbabile di realizzare lo scatto più bello al primo tentativo.  

 

 
 
 

Da sapere!

L’interesse alla prima colazione da parte dei giovani è stato molto apprezzato dai nutrizionisti perché è un modo per spronarli a non saltare questo importante pasto della giornata. 

 

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La mia gravidanza si è interrotta: riuscirò ad avere un bambino?

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per quanto strano possa sembrare, un aborto spontaneo, anche se rappresneta un evento dolorosa, comprova che la coppia riesce a concepire, quindi è fertile.   »

Sangue rosso vivo a un mese dal parto

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le lochiazioni non preoccupano se sono costituite da sangue, ma solo se diventano maleodoranti o troppo abbondanti.  »

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

Fai la tua domanda agli specialisti