ramo

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/05/2013 Aggiornato il 02/05/2013

Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: ramo
Buongiorno. Ho una bimba di 18 mesi e volevo sapere la quantità di pasta, carne e pesce fresco raccomandati a questa età. Io evito gli omogeneizzati e faccio tutto fresco, ma non so come regolarmi. Vorrei inoltre un consiglio per quanto riguarda le verdure visto che non le mangia in nessun modo, nemmeno passate. Grazie mille!

Buongiorno, le linee guida sull'alimentazione nel secondo anno di vita sono meno rigide del primo anno. Comunque, con la pasta intorno ai 30 grammi, con pesce e carne si regoli anche in base a quanto ne mangia la bimba, tenendo conto che in genere la quantità contenuta in un omogeneizzato è di 30-40 grammi su 80 grammi di prodotto finito. In ogni caso cerchi di variare e di proporre in diversi modi le verdure, per esempio insieme alla pasta, alla carne o nella frittata. Saluti

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Gravidanza e scomparsa improvvisa dei sintomi

19/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è automatico che la scomparsa dei sintomi tipici della gravidanza sia brutto segno.   »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti