Svezzamento

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/05/2012 Aggiornato il 22/05/2012

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: gerryefede
Salve, ho una bimba di 5 mesi e vorrei sapere le varie tappe dello svezzamento

Lo svezzamento è una filosofia di vita! Non esistono verità assolute e gli schemi variano leggermente da scuola a scuola e sono stati rivisti negli ultimi anni. Anche l'inizio dello svezzamento è discusso comunque dai 4 ai 6 mesi. Di solito chi ha latte materno ritarda al sesto mese ma non più tardi perché il solo latte materno dopo tale data non è più sufficiente. La cosa più difficile è l'uso del cucchiano e cambia la modalità di alimentazione. Le consiglio di contattare il Suo pediatra e di seguire lo schema che personalizzerà per sua figlia anche alla luce della tipologia di latte usato fino ad adesso, della crescita e delle varie problematiche che eventualmente presenta la piccola (stipsi, reflusso gastroesofageo) o familiarità per allergie alimentari / celiachia. In caso voglia conoscere una base standard che personalmente uso (anche con i miei figli) rimango a disposizione ma nessuno meglio del Suo pediatra che conosce la bambina potrà consigliarla.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti