Ansia in gravidanza

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 01/01/2021 Aggiornato il 01/01/2021

Quando un continuo stato d'ansia impedisce di vivere serenamente la gravidanza occorre cercare di porvi rimedio cercando un aiuto psicologico.

Una domanda di: Patrizia
Grazie per l’attenzione. Mi scusi se la disturbo nuovamente. Ho notato che mi succede anche per una reazione emotiva, uno spavento, un momento di ansia anche fuori casa, all’aperto. La ferritina l’ho controllata e sta bene, prendo gli integratori che contengono ferro. In realtà la mia preoccupazione è rivolta alla pressione, ho pensato che potesse trattarsi di un rialzo pressorio, è possibile? Non ho problemi di pressione tranne quando mi agito si alza un po’ soprattutto se la misuro dal medico ma poi scende e spesso è anche bassa. Non so se vi possa essere attinenza con questa cosa. Sono ipocondriaca e molto ansiosa e in gravidanza questo status è peggiorato.
La ringrazio.
Cordiali saluti.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora Patrizia,
prima di tutto le suggerisco un controllo della pressione a intervalli regolari: almeno 2-3 volte la settimana, perché è importante avere un’idea dell’andamento e degli eventuali rialzi bruschi, per poi eventualmente intervenire. Ne deve quindi parlare con il suo ginecologo. Comunque la pressione può farsela misurare in farmacia, avendo cura di prendere nota ogni volta dei valori, in modo da poter disporre di un vero e proprio diario. Per il resto, il mio consiglio è di rivolgersi a una psicologa con esperienza di donne in gravidanza: credo che lei abbia davvero bisogno di un simile supporto per poter lenire le sue ansie e vivere l’esperienza della maternità in modo sereno. Può provare anche a parlarne con un’ostetrica. Per quanto riguarda il ferro io penso potrebbe servirle un’ulteriore integrazione: valuti con il suo Curante questa possibilità. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Vorrei ingrassare: quali consigli?

19/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Il criterio da seguire per aumentare di peso è semplicissimo: basta introdurre più calorie rispetto al fabbisogno. Ma se nonostante questo si continuasse a dimagrire diventa necessario scoprire perché.   »

Lievissime perdite di sangue a inizio gravidanza: c’è da spaventarsi?

12/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un lieve sanguinamento nel primo periodo della gravidanza può non essere significativo e questo vale soprattutto se l'ecografia accerta la presenza, in normale evoluzione, della camera gestazionale e dell'embrione.  »

Psicofarmaci in gravidanza: è giusto sospenderli?

05/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'impiego degli SSRI è compatibile con lo stato di gravidanza e non espone a particolari rischi, mentre può essere pericoloso sospenderli o anche solo diminuirne il dosaggio rispetto a quello necessario per controllare il disturbo dell'umore.   »

Gravidanza che sta durando più di 40 settimane: perché?

29/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Una durata della gravidanza compresa tra le 38 e le 42 settimane rientra nella normalità. A influenzare la lunghezza della gravidanza è anche la familiarità.  »

Fai la tua domanda agli specialisti