Bimba che suda solo quando si addormenta

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 10/02/2021 Aggiornato il 10/02/2021

Sudare prima di addormentarsi, in assenza di altri sintomi, non suggerisce automaticamente la presenza di patologie occulte, ma se i genitori hanno dubbi è giusto che ne parlino con il pediatra curante.

Una domanda di: Rosa
Mia figlia ha 3 anni. Io non ci avevo mai fatto caso, o meglio
ci avevo fatto caso ma non me ne ero mai preoccupata, ma mia madre mi ha
fatto notare che, poco dopo essersi addormentata, ha i capelli umidi di
sudore. Effettivamente stando attenta mi sono resa conto anche io che, poco
dopo essersi addormentata, suda un po’. Poi passa, e durante il giorno o
durante il resto del sonno non succede. Ho provato a coprirla di meno, a
tenere i riscaldamenti più bassi, a non farla correre o mangiare troppo
prima della nanna ma non cambia nulla, un pochino ( a volte più a volte
meno) suda sempre sulla testa poco dopo essersi addormentata. Ho letto su
Internet e mi sono un po’ spaventata. Lei è tranquilla mentre dorme e
respira bene. Mangia di tutto, non fa la pipì e non beve più del dovuto ( lo
dico perché ho letto che l’iperglicemia fa sudare). Insomma cosa può
essere? Pensavo fosse una cosa fisiologica però effettivamente io o mio
marito mica sudiamo appena ci addormentiamo! E nemmeno l’altro mio figlio
di 7 mesi (ho controllato). Cosa può essere? E perché succede solo poco
dopo essersi addormentata e poi basta? Grazie.

I bambini che sudano al momento dell’addormentamento sono numerosi, senza che questo suggerisca la presenza di patologie nascoste, specie quando come genitori riferite che per il restante tempo del sonno e nella giornata la situazione non desta problemi. La presenza di meno capelli di un adulto e reazioni di tipo vaso-vagale al momento dell’addormentamento sembrano alla base del fenomeno iperidrosi, situazioni, queste, che non sempre si riscontrano in tutti i bambini. Se avete il dubbio di una iperglicemia, la cosa più semplice per verificare se ha ragione di sussistere è un esame urine mediante multistix (si fa anche nelle farmacie) per la ricerca del glucosio nelle urine. Per altri sospetti o dubbi sarà il vostro pediatra a consigliarvi valutando se vale la pena eseguire accertamenti. Il vostro pediatra può infatti visitare la bambina e quindi ha la possibilità di cogliere eventuali segnali anomali che mi è impossibile rilevare via email.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti