Camminare scalzi aiuta i bambini a sviluppare meglio le abilità motorie

Stefania Lupi A cura di Stefania Lupi Pubblicato il 05/11/2019 Aggiornato il 06/11/2019

In Oriente è normale camminare scalzi appena si può. E questa buona abitudine va incoraggiata sin da bambini. Ecco perché

Camminare scalzi aiuta i bambini a sviluppare meglio le abilità motorie

Lo sviluppo delle capacità motorie durante l’infanzia sembra dipendere, almeno in parte, dal camminare scalzi. Lo conferma anche una ricerca, secondo cui i bambini e gli adolescenti che trascorrono molto tempo a piedi nudi sviluppano abilità motorie differenti dai coetanei abituati a indossare sempre le scarpe.

Bambini a confronto

In particolare, i primi mostrano un senso dell’equilibrio più sviluppato e una migliore capacità di salto evidenti, soprattutto nel periodo dell’infanzia e della prima adolescenza.   La ricerca, pubblicata sulla rivista medica Frontiers in Pediatrics, è arrivata a queste conclusioni confrontando alcune performance motorie in un vasto campione di bambini europei e africani durante diverse fasi di crescita. I due gruppi sono stati selezionati in virtù del fatto che i bambini che vivono in città sono abituati a indossare le scarpe, mentre quelli sudafricani provenienti dalla campagna tendono a camminare scalzi la maggior parte del loro tempo.

Tre test

I bambini sono stati sottoposti a tre test: equilibrio, salto in lungo da fermi e corsa veloce sui 20 metri. I bambini sudafricani hanno dimostrato performance migliori nell’equilibrio e nel salto in lungo in qualsiasi fascia di età (dai 6 ai 18 anni), con risultati più evidenti tra i 6 e i 10 anni e quando hanno effettuato lo stesso test da scalzi. Quando si è passati alla corsa veloce sui 20 metri, invece, sono stati  i bambini cittadini a dimostrare prestazioni superiori ai sudafricani, specialmente nella fascia di età compresa tra i 11 e i 14 anni.  

Scarpe sì o no

Indossare le scarpe, dunque, sembra favorire performance migliori nell’intero campione di bambini. Secondo i ricercatori, alcuni fattori potrebbero però avere condizionato questi risultati, come il fatto che i bambini di città correvano in ambiente chiuso, indossando sneaker o scarpe da ginnastica, mentre i bambini sudafricani gareggiavano all’aperto su terreni accidentati e indossando scarpe comuni.  

 

 
 
 

Da sapere!

Camminare scalzi fa bene soprattutto al bambino che inizia a muovere i primi passi: il contatto del piede col terreno lo aiuta a trovare la stabilità necessaria per il movimento

.

Fonti / Bibliografia

  • Frontiers | Motor Skills of Children and Adolescents Are Influenced by Growing up Barefoot or Shod | PediatricsBackground: The objective of this study was to evaluate the association between growing up barefoot or shod and the development of motor performance during childhood and adolescence.Methods: Habitual barefoot and shod children and adolescents between 6 and 18 years were recruited in South Africa and Germany. Participants completed balance, standing long jump and 20 m sprint tests in barefoot and shod conditions. Outcomes were analyzed in separate mixed-effects linear regressions for three age groups according to stages of development (6–10, 11–14, and 15–18 years). All models were adjusted for confounders: sex, ethnicity, BMI, PAQ score and order of tests (barefoot vs. shod).Results: Three hundred and eight-five habitually barefoot and 425 habitually shod children participated. Significant age by footwear effects were found for the jump (p = 0.032) and sprint test (p = 0.041). Habitually barefoot children aged 6–10 years scored higher in the balance test (p = 0.015) and standing long j...
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti