Campi estivi per bambini e ragazzi: i più famosi d’Italia

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 17/05/2024 Aggiornato il 27/05/2024

L'estate è il periodo più divertente per i bambini, settimane di svago e relax senza scuola. Anche per l'estate 2024 sono tantissimi i campi estivi per bambini e ragazzi in tutta Italia, vediamo le proposte più interessanti.

I campi estivi per bambini e ragazzi sono sempre più gettonati dalle famiglie per far trascorrere ai propri figli un periodo di vacanze all'insegna del divertimento ma che sia anche istruttivo ed educativo. Ecco alcune tra le molte proposte tra cui scegliere

I campi estivi sono una soluzione molto interessante, sia dal punto di vista ludico-ricreativo che dal punto di vista istruttivo, per far trascorrere a bambini e ragazzi una parte delle lunghe vacanze estive. Che frequentino le scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado, ce ne sono per tutte le età e per tutti i gusti: si può scegliere tra campi estivi immersi nella natura, a tema sportivo o a tema avventura. Ecco una piccola guida con i campi estivi più famosi d’Italia.

Campi estivi WWF, a stretto contatto con la natura

campi estivi WWF

Tra i summer camp più noti ci sono sicuramente i campi estivi WWF (World Wide Fund for nature, l’organizzazione internazionale non governativa di protezione ambientale). La panoramica dei corsi organizzata da questa organizzazione è davvero variegata: comprende campi estivi alla scoperta della natura per bambini e  ragazzi di tutte le età – elementari, medie e superiori – e anche per famiglie.

Qui di seguito un elenco dei campi estivi organizzati in base alle scuole e fasce di appartenenza di bambini e ragazzi.

Campi estivi WWF per bambini delle scuole elementari

Per i bambini in età da scuola elementare il WWF propone un ampio ventaglio di possibilità, per esempio :

  • “English Camp Junior Rangers” della durata di 7 giorni, nel Parco del Beigua, Riserva regionale e Geoparco UNESCO in Liguria
  • “Con la testa fra le nuvole e i piedi.. in paradiso” della durata di 8 giorni, nel Parco Nazionale Gran Paradiso in Piemonte
  • “Noi: i bioesploratori” della durata di 7 giorni, nel Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano in Toscana
  • “Nel bosco dei briganti” della durata di 7 giorni, ai Monti Sabini in Lazio
  • “Tribù di stelle” della durata di 7 giorni, nel Vallone di Saint Barthélemy in Valle d’Aosta

Campi estivi WWF per i ragazzi delle scuole medie

Anche per i ragazzi delle scuole medie l’offerta è nutrita, tra esperienze a contatto col mare, con gli animali, e sportive, tra cui:

  • “Garda che lago!.. E gioca col vento!”della durata di 7 giorni, nel Parco dell’Alto Garda Bresciano in Lombardia
  • “Alla ricerca del mare perduto” della durata di 7 giorni, nel Parco Regionale della Lessinia in Veneto
  • “Tuffi canoa e dragon boat nel mare della Maga Circe” della durata di 7 giorni, nel Parco Nazionale del Circeo in Lazio
  • “Un’isuledda di biodiversità: snorkeling e biologia marina” della durata di 10 giorni,  nel Golfo di Arzachena e Parco Naz. Arcipelago Maddalena in Sardegna

Campi estivi WWF per bambini delle scuole medie e elementari

WWF propone inoltre dei campi estivi adatti sia per bambini delle elementari che per le medie, utili sopratutto per i fratellini con qualche anno di differenza.

Tra le proposte abbiamo:

  • “Un cavallo per amico, un orso per compagno” della durata di 8 giorni, nel Parco Nazionale d’Abruzzo
  • “A cavallo come i Cowboy, nei Tepee come veri indiani” della durata di 7 giorni, nella Riserva naturale Monte Penna in Toscana
  • “Cetacei e tartarughe: giovani biologi in oasi” della durata di 8 giorni, nell’Oasi WWF di Policoro in Basilicata 

Campi estivi WWF per i ragazzi delle scuole superiori

È molto variegata anche per i ragazzi delle scuole superiori  l’offerta dei campi estivi WWF. Tra questi vanno certamente menzionati:

  • “Vele & cetacei: campo di ricerca e whale-watching” della durata di 7 giorni, nel Santuario dei Cetacei Pelagos in Liguria 
  • “Con le tartarughe tra le stelle del mare e le stelle del cielo” della durata di 7 giorni, nella Riserva Naturale di Torre Guaceto in Puglia
  • “Naturalmente cinema” della durata di 6 giorni, nell’Oasi WWF Le Bine in Lombardia
  • Into the wild…reloaded! Nuovo itinerari, stesse emozioni” della durata di 8 giorni a Saint-Barthélemy a Bionaz in Valle D’Aosta

Informazioni e prenotazioni: www.wwftravel.it/campiestivi

Campi estivi Legambiente, per la tutela e salvaguardia dell’ambiente 

campi estivi legambiente

I campi estivi Legambiente sono, invece, la soluzione ideale per quei bambini e ragazzi che volessero fare un’esperienza di soggiorno estivo in compagnia di coetanei e all’insegna della cittadinanza attiva, della giustizia sociale e climatica e della tutela della biodiversità. Un’occasione unica per dare un contributo concreto alla salvaguardia del territorio e alla tutela dell’ambiente che ci circonda.

I summer camp per i volontari Legambiente sono organizzati in base all’età dei partecipanti: ce ne sono per adulti (dai 18 anni), ragazzi (15-17 anni) e famiglie, cioè bambini (tra i 4 e i 12 anni) accompagnati da uno o più adulti.

Campi estivi Legambiente per ragazzi

Per i bambini dai 8 ai 13 anni sono diverse le proposte di Legambiente, ad esempio delle passeggiate in montagna, laboratori creativi,  giochi all’aperto che incoraggiano la consapevolezza e l’azione per un futuro sostenibile. Questi campi sono a Galbiate all’Ostello Parco Monte Barro, a Canzone a Prim’Alpe e nella Riserva Naturale Acquerino Cantagallo.

Per i ragazzi incuriositi dalla vita in mare dal 2017 Legambiente e Diversamente Marinai propongono il campo estivo di volontariato “Vele Spiegate 2.0” tutto in barca a vela, della durata di una settimana nell’Arcipelago Toscano. 

Per avere maggiori informazioni e iscriversi ai campi comunque è possibile consultare le varie sezioni del sito del volontariato di Legambiente, suddiviso per categorie. Informazioni e prenotazioni anche ai seguenti recapiti: telefono 06/862.683.24, e-mail volontariato@legambiente.it

Campi estivi di COOPCULTURE per ragazzi

campus estivi CoopCulture

Per i bambini tra i 5 e i 12 anni, che anche durante l’estate non riescono a placare la loro voglia di imparare cose nuove, CoopCulture propone, da giugno fino a settembre, dei campi estivi a tema arte, scienza e storia ambientati tra le mura di bellissimi musei e antichissime ville. I bambini potranno imparare nuove nozioni, attraverso il divertimento dei tanti giochi e laboratori interattivi e stimolanti. 

CoopCulture ha creato campi estivi in giro per tutta l’Italia, tra questi vi segnaliamo ad esempio:

  • “Discovery Campus” al Museo di Storia Naturale di Milano, aperto dal 10 giugno al 6 settembre.  All’interno di questo museo potranno diventare dei veri e propri Indiana Jones grazie al Paleolab, un laboratorio dove investigheranno i misteri dell’evoluzione tra fossili, ammoniti, cellule e organismi viventi.
  • “Campus d’arte in Villa!” a Villa Lattes a Treviso, aperto dal 2 al 6 settembre. Il campo estivo perfetto per i bambini appassionati di teatro e recitazione, all’interno della villa infatti scopriranno non solo tante nozioni di storia ma anche i segreti degli attori, come si preparano prima di salire sul palco e quali trucchi usano per farci credere nella magia delle loro storie. 
  • “Il campus dei piccoli all’Orto Botanico” a Palermo, aperto dal 10 al 21 giugno. In collaborazione con Orto Capovolto e Dudi libreria, i bambini parteciperanno a diverse attività e visite guidate all’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, al Museo Zoologico Pietro Doderlein e al complesso monumentale dello Steri. 

Per maggiori informazioni potete consultare la sezione specifica di “Campus al Museo” sul sito coopculture.it

 

Campi estivi avventurosi

campi estivi avventurosi

Per i bambini e ragazzi con maggiore spirito di intraprendenza e avventura, non mancano offerte di campi estivi avventurosi. Ne sono esempi i campi estivi organizzati da Campi Avventura. Divisi per fasce d’età (6-11 anni, 11-14, 14-17 ) e per tipologia di attività, se ne trovano di molti tipi, da quelli per avvistamenti animali selvatici a quelli che contemplano attività come il rafting e l’arrampicata sugli alberi.

Per i bambini tra i 6 e gli 11 anni le attività sono molte, tra le varie per esempio troviamo “Architetti e Trapper nella Foresta” ambientato nella Foresta di Fontespugna a Passignano sul Trasimeno in Umbria, dove i ragazzi vivranno una splendida vacanza all’insegna dell’avventura e del divertimento sulle tracce degli animali. Oppure “Mare, natura e velisti junior al Girasole”, una vacanza a due passi dal Parco Naturale della Maremma, tra giochi, cacce al tesoro, laboratori creativi e naturalistici.

Tra i campi estivi avventurosi per ragazzi tra gli 11 e i 14 anni non può passare inosservato “Un mare di scoperte” campo organizzato nel Parco nazionale del Cilento in Campania, una vacanza alla scoperta del mare muniti di pinne, maschera e boccaglio.

Mentre per i ragazzi tra i 14 e i 17 anni che vogliono scoprire o alimentare nuove passioni, che magari un giorno potrebbero diventare vere e proprie passioni, citiamo “Architettura/Moda, Grafica/Fotografia” realizzato in Puglia durante il mese di Luglio, un progetto educativo  ispirato ai principi del deisgn.

 

Campi estivi con animali

Non mancano di certo campi estivi dove si può stare a contatto con gli animali. Vale sicuramente la pena citare la “Settimana a vela con i delfini” organizzata dal Centro Ricerca Cetacei all’Isola d’Elba per ragazzi dagli 11 ai 16 anni. I ragazzi che parteciperanno a questi campi estivi scopriranno il mondo di delfini e balene, vivendo 24 ore su 24 a contatto con il mare a bordo del catamarano a vela Ketos. Lo staff del Centro Ricerca Cetacei accompagnerà le uscite di monitoraggio nelle acque più belle fra le Isole d’Elba, Capraia, Montecristo, Pianosa e Giglio, dove le probabilità di avvistamento sono fra le più alte nel Mediterraneo, perché comprese nel Santuario dei Cetacei. 

Ci sono poi diversi campi estivi con animali organizzati dal WWF, come il campo “A cavallo in fattoria” per ragazzi dai 7 ai 14 anni della durata di 8 giorni in Emilia Romagna nel Parco del Frignano, sull’Appennino Modenese. Oppure “La fattoria sul fiume nell’oasi WWF” che si svolge in Lombardia nell’Oasi WWF Le Bine: una sei giorni a contatto con gli animali (galli, cani, asinelli, api e anche pipistrelli e aironi). E ancora il campo  dal titolo evocativo  “I ragazzi che sussurrano ai cavalli”: una settimana per bambini e ragazzi di 8-12 anni nel Bosco Macchia Grande, a Manziana nel Lazio, in cui  attraverso le attività proposte di accudimento, interazione e comunicazione con il cavallo, i ragazzi possono scoprire quanto l’autostima, la sicurezza e il controllo di sé siano importanti per far sì che il cavallo si fidi, che scelga di avvicinarsi o scappare, di muoversi secondo le richieste senza corde o costrizioni.

 

 

 

 
 
 

In sintesi

Campi estivi immersi nella natura, a contatto con gli animali o a tema avventuroso: sono diverse le tipologie di campi estivi per bambini e ragazzi per far trascorrere loro esperienze indimenticabili e fare amicizia con nuovi coetanei. Ecco una piccola guida ai campi estivi per l’estate 2023.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Tosse violenta che non passa in una bimba di 4 anni: qual è la causa?

02/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Anche se di rado, una tosse secca, insistente, che nulla calma può essere dovuta al tappo di cerume: per escludere questa possibilità basta che il pediatra ispezioni accuratamente i condotti uditivi del bambino.  »

Collo dell’utero raccorciato in 25^ settimana: è possibile che torni a posto?

01/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In effetti la cervice può recuperare qualche millimetro, in assenza di contrazioni uterine, quindi non è detto che una minaccia di parto prematuro comporti con certezza la nascita del bambino molte settimane prima rispetto alla data prevista.  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti