Creatività: un progetto la sviluppa a scuola

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 05/06/2014 Aggiornato il 05/06/2014

L’Associazione “Bambino Oggi…Uomo Domani” ha ideato un progetto a Roma che promuove la creatività dei piccoli. Ecco in che cosa consiste

Creatività: un progetto la sviluppa a scuola

Secondo psicologi e pediatri è una capacità fondamentale per lo sviluppo del bambino. Non sempre, però, a scuola la creatività viene valorizzata a dovere. Ecco perché l’Associazione Onlus “Bambino Oggi…Uomo Domani” ha realizzato un progetto che ha lo scopo di favorire le abilità emotive dei piccoli artisti.

Promuovere la creatività

L’Associazione Onlus “Bambino Oggi…Uomo Domani” da qualche anno ha lanciato il progetto “Comunichiamo PositivaMente”, con lo scopo di promuovere la creatività dei bambini e lo sviluppo delle loro capacità emotive attraverso una collaborazione con la scuola. Quest’anno, il progetto prevede una prima iniziativa, chiamata “Little Artist”, che è iniziata a maggio e finirà il 15 giugno. In pratica, l’Associazione sta realizzando una serie di interventi negli Istituti comprensivi “Gandhi”, “D’Avarna” e “Vibio Mariano” di Roma.

Due laboratori

Due le tematiche affrontate: quella dei rifiuti e quella dell’affettività. Il primo tema è il protagonista di “Recupera Riadatta Ricicla”, un laboratorio di educazione ambientale, attraverso il quale i bambini sono invitatati a valutare delle alternative al bidone dell’immondizia e sono spronati a trasformare gli oggetti vecchi. Il secondo laboratorio, intitolato “Il colore delle emozioni”, è di educazione all’affettività. In pratica, si cerca di spronare gli alunni a esprimere le proprie emozioni e quelle dei compagni attraverso un elaborato artistico.

C’è anche una app

Ma il progetto non si realizza solo a scuola. L’associazione ha promosso anche un’applicazione per smartphone da scaricare gratuitamente. Si tratta di “Crescere Insieme in Coppia”, ideata dal professor Andrea Pagani per le giovani coppie. “Ogni attività è svolta tenendo presente che le persone imparano attraverso la pratica; gli incontri a cui sono chiamati a partecipare bambini, genitori ed insegnanti servono proprio ad imparare a comunicare efficacemente attraverso la pratica di comunicazione” ha spiegato Orietta Matteucci, la presidente.

In breve

LE ALTRE INIZIATIVE

L’Associazione Onlus “Bambino Oggi…Uomo Domani” promuove anche corsi gratuiti di comunicazione nella scuola rivolti a genitori e insegnanti. Lo scopo è insegnare a comunicare positivamente. 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti