Cucinare con i bambini: educativo e divertente

Miriam Cesta A cura di Miriam Cesta Pubblicato il 27/05/2020 Aggiornato il 27/05/2020

Farsi aiutare in cucina dai piccoli a ideare e realizzare nuove ricette può essere istruttivo per loro e divertente per tutta la famiglia

Cucinare con i bambini: educativo e divertente

Sono molti gli italiani che hanno riscoperto la passione per forno e fornelli durante il lungo lockdown, soprattutto nella fase iniziale, quella caratterizzata da maggior tempo a disposizione per via dell’isolamento forzato. Quello che per molti adulti è diventato un nuovo passatempo può diventare un modo per tenere impegnati i bambini e fare qualcosa tutti insieme in famiglia. Insomma, cucinare con i bambini è un’abitudine da mantenere.

Come spiega la psicologa e psicoterapeuta Paola Medde, “cucinare con i bambini gustose ricette, invitarli a mescolare farine e ingredienti, tagliare o dosare gli alimenti sono tutte attività che hanno una grandissima valenza educativa, oltre essere divertenti occasioni per trascorrere del tempo insieme”.

Due ricette a misura di piccoli cuochi

Ecco 2 ricette proposte dalla blogger Sonia Peronaci facili e gustose da cucinare con i bambini: le polpette su stecco e le girelle.

1) Polpette su stecco con salse

Ingredienti per 8 polpette: pollo 200 g; patate lesse 150 g; formaggio grattugiato 40 g; timo 2 rametti; erba cipollina fresca 5 g; sale quanto basta; tuorli 1; olio d’arachidi per friggere.

Preparazione

Sbuccia le patate, tagliale a cubetti e lessale in acqua salata, poi scolale e lasciale intiepidire. Prendi il petto di pollo e taglialo in piccoli pezzetti, poi frullalo con un mixer e versalo in una ciotola, nella quale aggiungerai il formaggio grattugiato, il tuorlo, il timo, l’erba cipollina tagliuzzata, le patate schiacciate con una forchetta e il sale. Impasta tutti gli ingredienti, forma delle palline e inserisci in ciascuno uno stecchino di legno; fai riposare in congelatore per almeno 1 ora, in modo che si rassodino bene. Infine friggi le polpette con lo stecco fino a completa doratura.

Le due salse

Per la salsa rosa basta unire la maionese e il ketchup mescolando per bene con un cucchiaino. Per la salsa di piselli e menta: metti piselli, maionese, foglie di menta e basilico in un mixer e frulla tutto fino a ottenere un composto omogeneo.      

2) Le girelle di pollo

Ingredienti per 12 girelle: fettine di pollo 400 g; pancetta tesa a fette (o bacon) 150 g; zucchine 250 g; uova 3; olio extravergine di oliva 4 cucchiai; prezzemolo 1 ciuffetto; sale quanto basta. 

Preparazione

Taglia le zucchine per il lungo ottenendo delle fette dello spessore di 2 mm. Poni una griglia sul fuoco, falla scaldare e poi griglia le zucchine, quindi tienile da parte. Taglia un foglio di carta forno della lunghezza di 40 cm e stendi al centro le fette di pancetta testa o bacon sovrapponendole di 1 cm l’una con l’altra, arrivando a ottenere una lunghezza di circa 20 cm: in questo, modo dovresti avere 10 cm di carta forno vuota da una parte e dall’altra della pancetta. Rompi le uova in una ciotola e sbattile assieme a un pizzico di sale e al prezzemolo tritato. Versa in una padella di 24 cm l’olio e scaldalo, poi versaci l’uovo e prepara una frittata sottile dello spessore di 2-3 mm; lasciala intiepidire.

Senza lasciare spazi stendi sopra al bacon le fettine di pollo battute, poi salale e disponici sopra la frittata e le zucchine grigliate; con l’aiuto della carta forno arrotola gli ingredienti dalla parte più lunga e stringi saldamente, poi chiudi il rotolo ottenuto a caramella. Disponi il rotolo su una teglia e cuoci in forno statico preriscaldato a 175° C per circa 40-50 minuti. Una volta cotto estrai il rotolo dal forno e mettilo su un piatto lasciandolo raffreddare 5 minuti, poi togli la carta forno e lascialo riposare per altri 10 minuti. Taglia delle fettine dello spessore di 1-2 centimetri di spessore e servi tavola. Buon appetito!

 

 

 
 
 

Da sapere!

In alternativa agli spiedini di legno si possono utilizzare degli stuzzicadenti, facendo le polpette più piccole.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La mia gravidanza si è interrotta: riuscirò ad avere un bambino?

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per quanto strano possa sembrare, un aborto spontaneo, anche se rappresneta un evento dolorosa, comprova che la coppia riesce a concepire, quindi è fertile.   »

Sangue rosso vivo a un mese dal parto

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le lochiazioni non preoccupano se sono costituite da sangue, ma solo se diventano maleodoranti o troppo abbondanti.  »

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

Fai la tua domanda agli specialisti