Diabete 1, colpiti in Italia 20 mila under 14

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 18/11/2016 Aggiornato il 18/11/2016

Ma solo 1.300 bambini utilizzano dispositivi "intelligenti" a microinfusione continua di insulina per il controllo del diabete 1

Diabete 1, colpiti in Italia 20 mila under 14

In Italia i bambini e i ragazzi al di sotto dei 14 anni che soffrono di diabete 1 sono circa 20 mila: di questi, però, solo 1.300 utilizzano dispositivi per la microinfusione continua di insulina. La terapia multi-iniettiva attraverso le cosiddette “penne” rimane per molti ancora l’unica tecnologia utilizzata per le iniezioni di insulina. I dati arrivano dall’incontro “Meet the Scientist. La rivoluzione tecnologica nel diabete”.

Paura delle crisi ipoglicemiche

Come spiega Fortunato Lombardo, coordinatore del gruppo di studio sul diabete della Società italiana di endocrinologia e diabetologia pediatrica (Siedp), “i genitori di bambini e ragazzi con diabete 1 sono terrorizzati dalle crisi ipoglicemiche, che possono verificarsi fino a due volte alla settimana, con episodi protratti e gravi che possono portare anche a convulsioni e coma. E con conseguenti ricoveri in ospedale che, in media, costano fino a 2.900 euro per paziente”.

Dosaggio omogeneo

Il terrore che il proprio figlio possa rischiare una crisi ipoglicemica è tale che il 74% dei genitori non modifica il dosaggio di insulina quando sarebbe necessario, andando però incontro al problema inverso e dando quindi seguito a episodi di iperglicemia. I dispositivi “intelligenti” a microinfusione continua per il rilascio omogeneo di insulina, spiega Lombardo, assicurano il corretto dosaggio dell’ormone nelle ventiquattro ore, evitando il pericolo che i giovani pazienti incorrano in crisi ipoglicemiche o iperglicemiche: “Con i dispositivi che consentono un dosaggio omogeneo di insulina nel corso della giornata si può evitare questo rischio”.

 

 
 
 

da sapere!

Una ricerca realizzata su 4.818 pazienti di età diverse ha dimostrato che la tecnologia con microinfusore e sensore integrato aiuta in età pediatrica a predire ed evitare crisi ipoglicemiche nel 31% dei casi.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Salpingografia: a cosa serve?

10/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La salpingografia è l'esame che indaga sulle tube alllo scopo di verificare se siano aperte o no. Allo stesso tempo, grazie al mezzo di contrasto, durante l'indagine eventuali ostruzioni possono essere rimosse.   »

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti