Carlo Magno

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/07/2013 Aggiornato il 09/01/2015

È una filastrocca perfetta per un contatto giocoso con il bimbo: si può cantare la storia e intanto solleticare il pancino del piccolo, con un'intensità crescente via via che ci si avvicina alla fine della filastrocca. Il "rischio" è che il bimbo voglia risentirla, per giocare, tantissime volte di seguito...

Carlo Magno

 

 

 

È una filastrocca perfetta per un contatto giocoso con il bimbo: si può cantare la storia e intanto solleticare il pancino del bimbo, con un’intensità crescente via via che ci si avvicina alla fine della filastrocca. Il “rischio” è che il piccola voglia risentirla, per giocare, tantissime volte di seguito…

 

Carlo Magno, re di Francia


ha tre pulci sulla pancia;


una tira, l’altra molla,

l’altra fabbrica la colla.

Gratta, gratta tutto il dì,

ma le pulci restan lì.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti