Carlo Magno

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/07/2013 Aggiornato il 09/01/2015

È una filastrocca perfetta per un contatto giocoso con il bimbo: si può cantare la storia e intanto solleticare il pancino del piccolo, con un'intensità crescente via via che ci si avvicina alla fine della filastrocca. Il "rischio" è che il bimbo voglia risentirla, per giocare, tantissime volte di seguito... 

Carlo Magno

 

 

 

È una filastrocca perfetta per un contatto giocoso con il bimbo: si può cantare la storia e intanto solleticare il pancino del bimbo, con un’intensità crescente via via che ci si avvicina alla fine della filastrocca. Il “rischio” è che il piccola voglia risentirla, per giocare, tantissime volte di seguito… 

 

Carlo Magno, re di Francia


ha tre pulci sulla pancia;


una tira, l’altra molla,


l’altra fabbrica la colla.


Gratta, gratta tutto il dì,


ma le pulci restan lì.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Psicofarmaci in gravidanza: si possono assumere?
22/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono psicofarmaci compatibili con la gravidanza e con l'allattamento, quindi non è necessario sospenderne l'assunzione, anche se è opportuno che lo psichiatra li prescriva alla dose minima efficace.   »

Sulla riuscita della PMA
16/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il successo della procreazione medicalmente assistita dipende strettamente dall'età della donna.   »

Vaccinazioni: quanto aspettare dopo una malattia febbrile?
02/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Per ottenere la massima risposta immunitaria da una vaccinazione, occorre praticarla quando la condizione di salute del bambino è ottimale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti