Filastrocca buffa e gaia

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 08/08/2012 Aggiornato il 30/01/2015

Bottone, melone, burrone, torrone... Insegnate le rime ai vostri bambini con la filastrocca buffa e gaia. Già a due, tre anni vi sorprenderanno per la loro capacità mnemonica. Per altri brani guarda il video

Filastrocca buffa e gaia

 

Bottone, melone, burrone, torrone… Insegnate le rime ai vostri bambini con la filastrocca buffa e gaia. Già a due, tre anni vi sorprenderanno per la loro capacità mnemonica. Per altri brani

guarda il video

 

Filastrocca buffa e gaia

l’abbaino non abbaia

la botte grossa non è un bottone

la mela più rossa non è un melone

la torre più grande non è un torrone

il burro grande non è un burrone

il mulo piccolo non sarà mai un mulino

 

Clicca

 

qui per guardare il video

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ovaio policistico a 20 anni: in quanto tempo gli integratori fanno effetto?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Nessun preparato compie miracoli: per contrastare la sindrome dell'ovaio policistico che viene messa in relazione con il sovrappeso è necessario prima di tutto modificare il proprio stile di vita, a partire dall'alimentazione.  »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti